Un portiere è mai stato capocannoniere della sua squadra?

Un portiere è mai arrivato a diventare capocannoniere del proprio club nel corso di una stagione?

Alex Stepney è stato il capocannoniere del Manchester United (assieme in vetta, con due gol) per gran parte della stagione della retrocessione nel 1973-74 dopo che Tommy Docherty lo ha visto come un rigorista più affidabile di tutti i suoi giocatori di campo.

In Germania, Hans-Jörg Butt mise a segno nove rigori nella stagione 1999-2000 per l’Amburgo. Era il capocannoniere della squadra in quella stagione insieme agli attaccanti Roy Präger e Tony Yeboah. I suoi gol aiutarono l’Amburgo a finire terzo in classifica.


Il portiere brasiliano Rogério Ceni ha segnato 21 reti nella stagione 2005 e poi 16 nella stagione 2006. Forse ancora più notevole per i risultati raggiunti, visto che nella stagione 2005 il San Paolo andò a  vincere la Copa Libertadores e la Coppa del Mondo per club.

Leggi anche  Rogerio Ceni, portiere recordman di goals e fedeltà ad un club


Rimanendo fedele ai calci piazzati sudamericani: José Luis Chilavert è stato capocannoniere di Vélez Sársfield nella Primera División argentina 1997-98 con 10 gol. Tony Read non fu molto lontano dall’essere “scarpa d’oro” per il Luton Town nel 1965-66. Venne infatti schierato come attaccante per 20 partite in quella stagione, mettendo a segno 12 gol tra cui una tripletta contro il Notts County, prima che la sua forma si esaurisse e tornasse al suo posto tra i pali.



E finiamo con un esempio dalla Spagna. Il portiere argentino Carlos Fenoy era diventato capocannoniere del Celta Vigo nel 1976-77 con cinque gol. Mise a segno quattro rigori mentre il quinto fu per merito della sua prontezza di riflessi, andando a ribadire in rete dopo che il suo “collega” gli aveva respinto il tiro dal dischetto. Fu memorabile la vittoria per 2-0 contro i campioni in carica del Real Madrid. Gli attaccanti di ruolo Sanromán e Mori hanno segnato solo tre gol ciascuno e il Celta, alla fine del torneo, subì l’onta della retrocessione in Segunda Liga. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.