Trix e Flix 2008, le mascottes alpine degli Europei Svizzera-Austria

Seconda edizione degli Europei di calcio divisa a metà, Svizzera ed Austria non poterono che avere una mascotte che li potesse rappresentare entrambi. Dopo l’edizione 2000 con Belgio ed Olanda, e “l’esperimento” dei Mondiali del 2002, tenutisi in Asia con Giappone e Corea del Sud a spartirsi oneri ed onori, l’UEFA volle continuare sulla strada di poter assegnare a piccole nazioni la fase finale dell’importante rassegna.

La scelta, per “ricompensare” in maniera eguale lo sforzo sostenuto dalle due nazioni, porò alla creazione di due mascottes, due fanciulli esultanti che riproponevano i colori della Svizzera (rosso e bianco) e dell’Austria (bianco e rosso). Con una capigliatura stile punk, che richiamava anche le montagne alpine che contraddistinguono i due paesi, i personaggi vennero chiamati Trix e Flix.

Più precisamente fu un sondaggio a determinarli, battendo Flitz et Bitz e la coppia Zagi et Zigi, effettuato sul sito dell’UEFA.

Il duo Trix et Flix richiamava alla mente la coppia Tip et Tap, che erano stato mascottes ufficiali della Coppa del Mondo in Germania Ovest nel 1974.

Oltre che piccoli calciatori, Trix e Flix apparvero anche come meravigliosi ballerini nel video della canzone ufficiale degli Europei 2008  Like a superstar » ad opera di Shaggy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.