Tofting: il duro della Danimarca

La Danimarca ha dato ai giocatori una tecnica squisita, ma soprattutto ragazzi forti sono usciti da questo paese. Uno di questi è il protagonista di oggi, Stig Tofting.

Chi era? Un centrocampista danese che ha calcato i campi di gioco a partire dalla fine degli anni ’80 fino a metà circa del primo decennio degli anni 2000. 

Perché viene ricordato? Per il suo tempo trascorso in Bundesliga e Premier e per essere stato internazionale per il suo paese, oltre alla sua reputazione di giocatore duro.

Che fa adesso? Si ritirò nel 2007 tra i ranghi dei Randers, una compagine del suo paese. Oggi, dopo un paio di esperienze come assistente allenatore presso gli stessi Randers e Aarhus, la squadra in cui ha iniziato a giocare, lavora come commentatore per la rete danese TV3.

Lo sapevi che ? Era conosciuto con il soprannome di “tosaerba”, e non proprio per il suo gusto per l’erba corta.

– Il suo personaggio di duro non si rifletteva solo sul campo di gioco, ma al di fuori di esso. È stato detenuto fino a cinque volte per scontri di strada o di bar e due volte per violenza domestica.

– Nel 2011, la sua casa ha subito un incendio che una successiva indagine ha rivelato essere un incendio doloso.

– Nel 2003, ha perso un figlio neonato a causa della meningite.

– Dovette rinunciare al contratto con gli inglesi del Bolton Wanderers perché doveva scontare una pena per un attacco in Danimarca.

– Un dramma lo colpì quando era ancora adolescente: aveva appena 13 anni quando si ritrovò un giorno, al ritorno a casa, entrambi i genitori morti a causa di un omicidio-suicidio.

– Con la squadra danese, ha giocato ad Euro 1996 e 2000 e ai Mondiali 1998 e 2002

– Ha anche rappresentato la Danimarca ai Giochi olimpici di Barcellona 92.

– Con la squadra danese giocavo a centrocampo con un altro personaggio dalla fama di rude di nome Thomas Gravesen.

– Con la nazionale danese ha segnato due gol, entrambi nel 1999, contro Galles e Israele.

– Misura 1,76 metri.

Biografia, palmares, carriera: Stig Tøfting è nato il 14 agosto 1969 ad Aarhus, in Danimarca. Ha fatto il suo debutto professionale con l’Aarhus nel 1989. Nel 1993 è passato in Germania, firmando con l’Amburgo, che nel 1994 lo ha trasferito a Odense, e quell’anno dopo e nel 1995 lo ha trasferito ad Aarhus. Nel 1995 la squadra lo acquistò e nel 1997  firmò con l’Odense. Nello stesso anno è tornato in Germania per giocare a Duisburg, che nel 2000 lo cedette nuovamente all’Aarhus. Ritorna ad Amburgo nel 2000 e nel 2002 firma per il Bolton. Nel 2003 ha tentato la fortuna con i cinesi del Tianjin Teda. Nel 2004 ha trascorso la sua quinta tappa ad Aarhus. Nel 2005 ha giocato con il club svedese dell’Häcken e la sua ultima stagione attiva è stata il 2006/2007, nei ranghi dei Randers del suo paese. Nella sua bacheca ha tre coppe danesi. Con la Danimarca ha giocato 41 partite e ha segnato 2 goal.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.