Simao Sabrosa: il portoghese famoso grazie a FIFA 2010

Oggi vi parlerò di un giocatore enorme che è passato in Liga, vestendo la casacca di grandi squadre, ed è stato importante nella sua selezione nazionale. È Simao Sabrosa.

Chi era? Un centrocampista portoghese dalla fine degli anni ’90 alla metà degli anni ’90.

Perché viene ricordato? In Spagna, per i suoi anni al Barcellona e all’Atlético di Madrid, con fortune diverse, oltre che per essere un classico della sua nazionale.

Cosa ne è stato di lui: si è ritirato nel 2015 nelle file del NorthEast United della lega indiana. Ora è commentatore per il canale portoghese Sport TV.

Lo sapevi che? È un altro dei talenti del vivaio dello Sporting Lisbona come Futre, Figo o Cristiano Ronaldo.

– Il Barcellona ha pagato allo Sporting 15 milioni di euro per i suoi servizi, ed è arrivato con l’aura di essere una delle grandi promesse del calcio portoghese.

– Al Barça ha coinciso la sua esperienza con il connazionale Luis Figo.

– Due stagioni dopo, è tornato al Benfica per 12 milioni di euro.

– L’Atlético di Madrid ha pagato 20 milioni per i propri servizi. In tre stagioni al club dei colchoneros è stato addirittura capitano della squadra, diventando uno dei giocatori più amati dai tifosi ai suoi tempi.

– Era un ottimo tiratore di calci di punizione.

– Uno dei suoi gol più memorabili con l’Atlético è stato nel gennaio 2010, su punizione diretta, che servì a a passare il turno di Copa del Rey contro il Recreativo de Huelva che aveva messo in salita il confronto superando all’andata i colchoneros per 3-0. L’Atlético vinse il match di ritorno per 5-1 e Simao, che aveva già segnato un gol, ha segnato il gol finale all’82 ‘.

– Con la sua selezione ha giocato gli Europei nel 2004 e 2008 e i Mondiali 2006 e 2010.

– Due stagioni dopo, è tornato al Benfica per 12 milioni di euro.

– È stata utilizzata la sua immagine come uomo copertina, assieme a Frank Lampard, per l’edizione portoghese del videogioco FIFA 10.

– Ha tre figli, due dalla prima moglie e uno dalla seconda.

– Misura 1,74 metri.


Biografia, palmares, statistiche: Simao Pedro Fonseca Sabrosa è nato il 31 ottobre 1979 a Constantim, in Portogallo. Ha debuttato come professionista allo Sporting Lisbona nel 1997. Nel 1999 è passato al Barcellona, ​​dove ha trascorso due stagioni. È tornato in Portogallo nel 2001 per giocare per il Benfica, dove ha trascorso sei stagioni. Poi è stato ingaggiato dall’Atlético di Madrid, dove ha trascorso tre anni. Nel 2011 è andato al Besiktas e nel 2012 è tornato in Spagna per giocare con l’Espanyol, dove ha trascorso due stagioni. Nel 2015 ha giocato per l’Indian NorthEast United, dove si è ritirato nel 2015. Nel suo palmares ha un campionato portoghese, una Coppa e una Supercoppa con il Benfica; un’Europa League e una Supercoppa Europea con l’Atlético e una Coppa di Turchia con il Besiktas. Con il Portogallo ha giocato 85 partite e segnato 22 gol.

Vi lascio con un video dedicato a Simao:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.