Serie A 1983/84: Juventus-Ascoli 7-0

Dopo l’infruttuosa stagione del primo anno post Mondiale Spagna 82, con il duo Platini-Boniek e ben 6 campioni del mondo, la Juventus ha fame di riscatto su ogni campo. Per la famiglia Agnelli, vedere ancora una volta la squadra bianconera sconfitta in finale di Coppa dei Campioni, stavolta in maniera assurda e per mano dell’underdog Amburgo, è solo il momento del riscatto.

La stagione 1983/84 comincia con il botto in tutti i sensi: prima giornata di campionato e l’Ascoli, avversaria al Comunale di Torino, viene travolto per 7-0, punteggio senza repliche e dopo appena 3 giorni, l’esordio in Europa, vedrà i bianconeri gioire ancora con un cappotto identico, contro i polacchi del Legia Danzica.

Chi ben incomincia è a metà dell’opera e l’annata sarà davvero ricca di successi.

Oltre allo scudetto, per i bianconeri ci sarà il trionfo in Coppa delle Coppe contro il Porto a Basilea.

Juventus-Ascoli 7-0: tabellino

Torino, 11 settembre 1983, Stadio Comunale, ore 16.00

Juventus – Ascoli 7-0 (4-0)

Juventus: tacconi, gentile, cabrini, bonini (60′ caricola), brio, scirea, penzo, tardelli (70′ vignola), rossi, platini, boniek. A disposizione (12 bodini, 14 prandelli, 15 furino). Allenatore: Trapattoni

Ascoli: corti, mandorlini, citterio, trifunovic, menichini, bogoni, novellino, de vecchi, borghi (46′ perrone), nicolini, juary. A disposizione: (12 muraro, 13 anzivino, 14 pochesci, 16 dall’olio). Allenatore: Mazzone

Arbitro: Paparesta di Bari.

Reti: 11′ boniek, 25′ rossi, 34′ penzo, 43′ e 50′ (rigore) platini, 81′ boniek, 90′ vignola. angoli: 3-3.

Note: un violento temporale con qualche chicco di grandine durante l’intervallo. campo in ottime condizioni. spettatori 35 mila circa di cui 19.999 paganti per un incasso di 133.773.500 lire.

Ammoniti: novellino (proteste), boniek (fallo di reazione).

De Vecchi fallisce un rigore per l’Ascoli al 49°

Juventus-Ascoli 7-0: video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.