Serie A 2016-17: la classifica degli ingaggi degli allenatori

La classifica degli allenatori più pagati della Serie A 2016-17 rispecchia soprattutto il palmares attuale: infatti sul gradino più alto del podio si veste del titolo di Paperon dei Paperoni dei tecnici lo juventino Massimiliano Allegri che, oltre ad aver conquistato in passato uno scudetto con il Milan, vanta in due anni due doppiette campionato-Coppa Italia oltre ad una Supercoppa Italiana nell’estate 2015.

Con ben 5 milioni di euro, Allegri distanzia notevolmente l’allenatore della Roma Spalletti, per altro già incline ai lauti stipendi ai tempi dello Zenit San Pietroburgo. Medaglia di bronzo per il neo-tecnico (estivo) dell’Inter l’olandese De Boer che peraltro comincia a disimpegnarsi abbastanza bene anche con la lingua italiana.

Quarta piazza per Montella del Milan, davanti al portoghese Paulo Sousa della Fiorentina. Solo ottavo il tecnico della rivelazione Sassuolo Eusebio Di Francesco che peraltro, dopo il quinquennio neroverde pare destinato a riscuotere successi (ed ingaggi) presso le piazze più prestigiose del calcio italiano nei prossimi anni.

In fondo alla graduatoria troviamo a pari merito l’esordiente Martusciello (Empoli) e Nicola, allenatore della matricola Crotone al suo primo anno nella massima serie. Con 200K cadauno occupano l’ultima piazza, potendo comunque incassare una mensilità che in Italia spetta ad un manager di alto profilo.

allenatoresquadraingaggio
AllegriJuventus5
SpallettiRoma3
De BoerInter2,5
MontellaMilan2,2
Paulo SousaFiorentina1,5
MihajlovicTorino1,5
SarriNapoli1,4
Di FrancescoSassuolo1,1
DonadoniBologna1
GasperiniAtalanta0,8
S. InzaghiLazio0,8
GiampaoloSampdoria0,8
IachiniUdinese0,7
JuricGenoa0,6
De ZerbiPalermo0,5
RastelliCagliari0,4
MaranChievo0,4
OddoPescara0,3
NicolaCrotone0,2
MartuscielloEmpoli0,2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.