Sei Nazioni: nuova partnership con Sky Italia

Six Nations Rugby conferma di aver raggiunto una nuova partnership con Sky Italia per i diritti di trasmissione del mercato italiano. L’accordo di massima vedrà Sky Italia diventare il partner televisivo ufficiale di Six Nations Rugby per tutte e tre i Tornei così come per l’Autumn Nations Series.

In base all’accordo finale la partnership renderà disponibili agli appassionati di rugby tutti gli incontri del Guinness Sei Nazioni, del Sei Nazioni Femminile e del Sei Nazioni U20 maschile, per una copertura totale dei più prestigiosi Tornei di rugby.

La copertura di Sky Sports inizierà dal 19 giugno, con la prima giornata del Sei Nazioni U20 maschile 2021.

Ben Morel, Amministratore Delegato di Six Nations Rugby, ha dichiarato: “Sky Italia è sinonimo di eccellenza nel panorama della messa in onda di eventi sportivi e siamo davvero lieti di aver raggiunto questo accordo. Siamo ansiosi di lavorare insieme per raccontare ai fans italiani le storie che i nostri grandi Tornei sanno offrire, continuando al tempo stesso a sviluppare il Gioco in Italia”.

Siamo entusiasti della scelta di Sky Italia di scendere nuovamente in campo al fianco del rugby italiano con una copertura senza precedenti, in chiaro e a pagamento, delle Nazionali FIR. Per la prima volta un unico Gruppo porterà nelle case degli appassionati tutti gli appuntamenti di Italrugby, Italdonne e Azzurrini nel Sei Nazioni e nei test autunnali, giocando un ruolo strategico, al fianco di Sei Nazioni e di FIR, nel far vivere a tutti gli sportivi italiani le emozioni che solo il più grande Torneo di rugby, in tutte le sue declinazioni, sa regalare. 
Sky, al pari di FIR, ha sempre mostrato grande attenzione verso l’universo dello sport femminile.  Siamo particolarmente felici all’idea di lavorare fianco a fianco, sfruttando la finestra internazionale dedicata al Women’s Six Nations che già ha garantito un importante incremento di visibilità nel 2021, per offrire la miglior esposizione alle nostre Azzurre, ispirando sempre più giovani ad avvicinarsi al nostro sport” ha detto il Presidente della FIR, Marzio Innocenti.

Siamo lieti di aver finalizzato questo accordo e di tornare a trasmettere sui nostri canali il Sei Nazioni, il più prestigioso torneo di rugby per nazionali europee, tra cui l’Italia” ha detto Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky.“Tutti gli appassionati potranno continuare a vivere le emozioni del grande rugby su Sky, che conferma così il sostegno verso la nazionale azzurra e le squadre italiane impegnate nelle competizioni internazionali. La programmazione di Sky dedicata alla palla ovale è infatti sempre più ricca di eventi: oltre al Sei Nazioni 2022, sarà possibile seguire anche il Sei Nazioni U20 e il Sei Nazioni Women, l’Autumn Internationals, gli eventi organizzati dalla Sanzaar, l’Heineken Champions Cup e l’European Challenge Cup”.

Le parti non rilasceranno ulteriori commenti sino alla definizione di tutti i termini contrattuali.

Fonte: comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.