Regole del Subbuteo semplici e chiare

Sotto l’albero di Natale avete messo una scatola del Subbuteo e siete pronti a divertirvi con i vostri bimbi oppure il regalo lo avete fatto a voi stessi, magari quella speciale confezioni che quando eravate piccoli costava un occhio della testa ed ora, che avete un lavoro stabile e pagato (soprattutto), vi siete concessi il lusso di farvi il regalo più bello della storia.

Sicuramente vostra moglie o la vostra fidanzata non sarà in grado di capire perché vi sentite così contenti ma non abbiatene a male: l’importante è la vostra felicità e che facciate apprezzare anche ai figli la genuinità e la semplicità di questo gioco.

Ecco allora una serie di regole semplici, per rinfrescarvi la memoria e cominciare a scaldare le vostre dita: mi raccomando, unghie ben affilate.

 

Come si colpisce la palla

Gli omini devono essere rigorosamente colpiti solo e soltanto con la punta del dito; vietati dunque colpi con due dita assieme, con il palmo della mano oppure con il pollice usato come quando si giocava con le biglia, tipo effetto fionda.

 

Quanti tocchi ?

Ogni singolo omino può colpire la palla al massimo per 3 volte, poi deve essere giocato il pallone con un un omino diverso. Nel caso in cui la sfera non venga colpita, il turno tocca subito all’avversario che non ha obbligo di attendere.

Nel caso in cui il giocatore colpisca per sbaglio un avversario, se la sfera viene colpita prima, allora il gioco passa all’avversario. Altrimenti si commette fallo ed io gioco riprende dal punto in cui è stato colpito l’omino avverso.

Nel caso di rimpallo, dunque se la sfera colpisce un omino avversario, tocca all’altro giocare.

Scopo del gioco

Come nel calcio vero, l’obbiettivo del gioco è segnare più reti possibili.

Quando il pallone esce: cosa fare

Quando il pallone viene colpito ed esce dal campo di gioco, la rimessa laterale spetta al giocatore avversario. In caso di sfera che finisce a fondo campo, si calcerà un corner od una rimessa dal fondo.

Rimessa laterale

In caso di rimessa laterale, si può scegliere un qualunque giocatore per rimettere il pallone in gioco, posizionandolo sulla riga. Il giocatore prescelto non potrà, dopo aver colpito il pallone, superare la linea  laterale, pena l’inversione della rimessa. Inoltre potrà spostare, sempre a colpo di dito, un solo giocatore.

Rimessa da fondo campo

In caso di rimessa da fondo campo, si sceglie un qualunque giocatore, prendendolo direttamente con le mani, e posizionandolo in modo da colpire il pallone messo all’interno dell’area piccola. In questa fase del gioco, si possono spostare a piacimento con le mani tutti i calciatori che si desidera.

Calcio d’angolo

Per la battuta del calcio d’angolo, l’omino scelto può essere preso con le mani. Ogni giocatore può spostare un massimo di 3 miniature, sempre e solo con colpi di dito.

Fallo: punizione o rigore

Nel caso in cui viene colpito una miniatura avversaria, si commette un fallo. La sanzione è un calcio di punizione oppure un calcio di rigore se il fallo avviene nella propria area di rigore. Ogni squadra ha diritto di spostare un massimo di 2 giocatori con colpo di dito.

Calcio di Rigore

In occasione del calcio di rigore, il portiere va tenuto fermo sulla linea di porta. I calciatori all’interno dell’area devono essere spostati al di fuori, anche con le mani.

Goal: quando è valido

Il goal è valido quando il tiro è stato effettuato verso la porta con il pallone che si trova all’interno dell’area di tiro, delimitata dalla linea bianca parallela a quella di fondocampo. La miniatura che colpisce il pallone può anche trovarsi al di fuori. Il goal è valido solo quando la sfera ha superato interamente la linea bianca di porta.

Durata della partita

La partita nei tornei professionistici dura 15 minuti per tempo. All’inizio del gioco, la squadra che avrà vinto il sorteggio, fatto con una moneta oppure con altro metodo “artigianale”, potrà scegliere il campo od il pallone. La squadra che batterà il calcio d’inizio potrà sistemare massimo due omini all’interno del cerchio di centrocampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.