Record rigori per una squadra in Serie A

Il record di rigori assegnati in favore di una squadra nel campionato di Serie A appartiene al Milan stagione 1950/51 quando i rossoneri si videro fischiare a favore 18 penalty nell’arco del torneo a 20 squadre (38 partite).

Soltanto 10 su 18 vennero però trasformati in goal, con ben 8 errori dagli undici metri.

Il rigorista titolare di quel Milan fu Carlo Annovazzi, che siglò 8 reti (a cui aggiungere 4 errori) dal dischetto sulle sue 16 complessive in stagione. i rossoneri al termine della stagione si aggiudicheranno lo scudetto, il quarto della loro storia.

Elenco rigori Milan stagione dei record

G Data Avversario Ris. Rigorista Portiere Min Parz. Esito
1 10/09/1950 Udinese    6-2 GREN BRANDOLIN SBAGLIATO
3 24/09/1950 Novara    9-2 ANNOVAZZI CORGHI 69′ 6-1 GOL
7 22/10/1950 JUVENTUS    1-1 GREN VIOLA SBAGLIATO
9 05/11/1950 COMO    2-2 ANNOVAZZI CARDANI 31′ 0-1 GOL
11 19/11/1950 PADOVA    2-1 ANNOVAZZI ROMANO 40′ 0-1 GOL
12 26/11/1950 Bologna    1-2 ANNOVAZZI VANZ 59′ 0-1 GOL
13 03/12/1950 TRIESTINA    4-3 ANNOVAZZI NUCIARI 54′ 1-2 GOL
14 10/12/1950 Torino    3-0 ANNOVAZZI BUTTARELLI 78′ 2-0 GOL
15 17/12/1950 Pro Patria    2-0 ANNOVAZZI UBOLDI SBAGLIATO
15 17/12/1950 Pro Patria    2-0 ANNOVAZZI UBOLDI 65′ 0-0 GOL
16 24/12/1950 ATALANTA    7-4 ANNOVAZZI CATTANEO 3′ 0-0 GOL
18 07/01/1951 LAZIO    1-1 ANNOVAZZI SENTIMENTI SBAGLIATO
21 28/01/1951 Sampdoria    2-0 SANTAGOSTINO REVERCHON SBAGLIATO
21 28/01/1951 Sampdoria    2-0 ANNOVAZZI REVERCHON SBAGLIATO
21 28/01/1951 Sampdoria    2-0 GREN REVERCHON 65′ 1-0 GOL
28 18/03/1951 Como    7-2 GREN CARDANI 33′ 3-1 GOL
32 22/04/1951 Triestina    2-0 GREN NUCIARI SBAGLIATO
37 10/06/1951 Lazio    1-2 ANNOVAZZI SENTIMENTI SBAGLIATO

Da notare che Nuciari, portiere della Triestina, è zio di Giulio Nuciari, portiere negli anni ottanta in Serie A e B, militando fra l’altro anche nel Milan, oltre a Monza, Sampdoria e Ternana, per poi diventare assistente nelle diverse esperienze di allenatore di Roberto Mancini, fra cui anche con l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.