Recensioni: Tornanti e altri incantesimi. 48 ore, 7 cime, 2 biciclette

Ci vuol poco a fare del ciclismo un racconto epico quando si guarda con passione una tappa alpina od una corsa nell’Inferno del Nord. Ma se la cronaca è live, nel senso che chi scrive è colui che si erge a protagonista del viaggio lungo le strade delle montagne più dure, dove anche i campioni si arrendono alla fatica, andando alla sbando?

Ebbene, Giacomo Pellizzari non si lascia sorprendere dalla difficoltà di un percorso che per i francesi, noto come Les 7 Majeurs, ovvero 7 passi delle Alpi Marittime al confine fra Italia e Francia. Ma la bellezza sta nell’affrontarli entro 48 ore, per ottenere il diritto ad entrare nell’Olimpo, dove non c’è classifica, ma solo spirito di rivalsa, forse più con sè stessi che contro un avversario.

E la Fatica è guerriero che non demorde, che lascia i suoi denti affilati nella carne debole dell’uomo, se colui, oltre che allenato, non pensa più alto. Bello e solitario.

Tornanti e altri incantesimi. 48 ore, 7 cime, 2 biciclette

Autore: Giacomo Pellizzari

Editore : ED-Enrico Damiani Editore
Lingua : Italiano
Copertina flessibile : 272 pagine
Data di uscita : 22 aprile 2021
ISBN-13 : 978-8899438814

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.