Recensioni: non ho tradito nessuno

Quando un’autobiografia nasce a distanza di quasi 60 anni dalla morte di una persona, Il Campione, e con essa lo si sente rivivere e chi ne ha solo sentito parlare dai racconti dei padri e dei nonni, sembra salire in sella all’improvviso sulle vette alpine del Giro e del Tour, cavalcando maestosamente la bici che pulsa come un’anima.

Il racconto nasce e si sviluppa grazie alla fatica di Gabriele Moroni che ha saputo con costanza rimettere assieme in maniera precisa e cronologica la storia ciclistica di Fausto Coppi che lo stesso atleta eccellente di Novi Ligure rese pubblico grazie alle interviste ed a ciò che scrisse sui giornali dell’epoca.

Essere postumi, quando si tratta di raccontare qualcosa che si vide poco in tv e molto si ascoltò alla radio, è assai difficile. Richiede una cernita del materiale disponibile, senza dubbio immenso, per poi collocare i fatti e le spiegazioni, a disposizione del lettore.

Sicuramente particolare, piacevole e da non far mancare nella libreria di un Coppiano e non solo.

 

Non ho tradito nessuno. Autobiografia del Campionissimo attraverso i suoi scritti

di Fausto Coppi (Autore), G. Moroni (a cura di)

Copertina flessibile: 344 pagine
Editore: Neri Pozza (18 aprile 2019)
Collana: Piccola biblioteca Neri Pozza
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8854518387

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.