Recensioni: Nessun vietcong mi ha mai chiamato negro

Quando lo sport diventa veicolo per aspirare e lottare per un futuro migliore; anche questo sarebbe potuto essere stato il titolo di quest’opera che se ha, nell’immaginario collettivo, Mohammed Alì come massimo esemplare di cosa significhi credere negli ideali e fare di tutto perché rappresentino molto più di una semplice speranza, sono davvero tanti gli sportivi che hanno dovuto vincere le battaglie fuori dal campo prima ancora di indossare la maglietta.

Episodi si susseguono nei diversi capitoli dedicati a tante storie quotidiane ( si spera di tempi ormai passati) che riemergono in questo libri di cui si sente la necessità da tenere sul comodino e leggere un capitolo alla volta, per trarne giovamento.

Nessun vietcong mi ha mai chiamato negro. Quando lo sport si ribella 
Autore: Ivan Vaghi
Data di uscita : 28 gennaio 2021
Editore : People
Lingua : Italiano
Copertina flessibile : 304 pagine
ISBN-13 : 979-1280105363

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.