Recensioni: Memorie sospetti bugie. Mens Sana Basket: una fine inaccettabile

Siena è stato il baricentro del basket italiano per un decennio, per le vittorie conseguite ed elemento discordante rispetto alle canoniche piazze della Penisola che hanno dominato in lungo e in largo l’albo d’oro della pallacanestro. Il suo arrivo, dapprima in punta di piedi e poi, conseguendo successi a go-go, è stato un trauma “positivo” per il movimento.

Tutto o tanto, a seconda delle intenzioni che si vuole dare a questa frase, è passato dalle mani di Ferdinando Minucci che dalla scrivania di una filiale di Monte dei Paschi, è passato a dare del tu ai massimi responsabili dell’istituto bancario senese.

Eppure le doti manageriali non erano sfuggite a qualcuno nemmeno agli inizi della sua carriera dopo la laurea ma la passione ed il rischio ha prevalso su tutto e l’arrivo nel mondo della palla a spicchi, quasi una cooptazione, ha fatto il resto.

Nel libro, molto più di un’autobiografia forzata, il racconto di come toccare il vertice, soffrendo e lottando, possa portare a conseguenze inenarrabili. Preciso.

 

Memorie sospetti bugie. Mens Sana Basket: una fine inaccettabile
di Ferdinando Minucci (Autore)

Editore ‏ : ‎ Cantagalli
Lingua ‏ : ‎ Italiano
Copertina flessibile ‏ : ‎ 440 pagine
Data di uscita ‏ : ‎ 30 settembre 2021
ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8868797508

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.