Recensioni: Io, il centrale e i pensieri laterali

Parlare anche di pallavolo e non solo, un libro adatto a chiunque si debba confrontare con la vittoria e la sconfitta ogni giorno, pensando che dopo il successo possa arrivare il segno rosso della negatività, perchè lo sport può regalare gioie e delusioni anche stando in panchina. Ecco perchè il libro di Matteo Piano, giocatore affermato nel campionato italiano nonchè di primissimo spessore nell’Italia che andrà alle prossime Olimpiadi consente a tanti genitori di capire che il successo si può costruire, ma anche quando non dovesse arrivare, non è per forza colpa di altri, ma degli eventi che si susseguono e sono magari indipendenti dalle nostre volontà.

Senza voler scavare dentro sè stesso per scusarsi di perchè certe stagioni siano buie ed altre un pò meno, ma lucenti e vincenti, Piano ci fa entrare a contatto con il campione, un uomo e non una macchina. L’aiuto di una psicologa come Cecilia Morini ha permesso a Matteo di capire meglio come affrontare certi momenti difficili e come alcuni ostacoli, insormontabili all’inizio, siano tappe intermedie di una miglior comprensione di sè stessi.

Io, il centrale e i pensieri laterali

di Matteo Piano, Cecilia Morini

Copertina flessibile: 262 pagine
Editore: Baldini + Castoldi (24 ottobre 2019)
Collana: Le boe
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8893882019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.