Quando l’arbitro esulta: Finale FA Cup 1971 Arsenal-Liverpool

Un gesto inconsulto o una personale manifestazione di gioia? L’arbitro esulta al fischio finale e tutti a pensare male….quasi..

Essere designato per una finale è sempre un grande onore per un arbitro. Dopo anni di fatiche e fischi sui campi minori, i passaggi attraverso le diverse categorie ed infine poter scendere in campo assieme a due grandi squadre.

Poi, la conclusione del match può fare brutti scherzi come dopo il triplice fischio della finalissima di FA Cup del 1971. A Wembley si sfidarono per l’ambita coppa inglese, Arsenal e Liverpool.

Ci vollero i tempi supplementari per decidere il vincitore, con i Gunners che trionfarono per 2-1 mentre il direttore di gara Norman Burtenshaw, dopo il triplice fischio finale, non seppe trattenere la gioia.

Burtenshaw si ritirò al termine della stagione 1972-73, che curiosamente coincise con l’inizio della carriera di un altro fischietto proveniente dalla sua stessa città (Great Yarmouth), Alf Grey.

 

Dopo aver lasciato i campi, il direttore di gara divenne presidente della federazione arbitri mentre svolse l’attività di centralinista notturno, dopo aver svolto anche l’attività di edicolante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.