Quando il Real Madrid vestì Ewing

Tradizionalmente, la squadra di basket del Real Madrid (come con l’FC Barcelona), ha l’abitudine di condividere il fornitore di materiale sportivo con la squadra di calcio. Ma c’era un tempo in cui non lo era. Ricordiamolo oggi allora.


Tra il 1980 e il 1986, la squadra dei bianchi di Spagna indossò Adidas, e da allora fino al 1993, il fornitore fu la società danese Hummel. Ma l’anno seguente, le merengues firmarono con il marchio americano Ewing  rompendo per la prima volta il legame di parentela (si fa per dire) con la squadra di calcio. Questa azienda venne creata proprio dal leggendario giocatore NBA Patrick Ewing.

In un biennio, gli iberici conquistarono un campionato ed una Coppa dei Campioni (oggi Eurolega).

Soltanto nel 1995, il team spagnolo tornerà a vestire un marchio big, scegliendo però come fornitore  Nike, il gigante americano, essendo questo il primo e per ora l’unico rapporto tra questa azienda e la squadra bianca.



La società dell’Oregon ha utilizzato il Real Madrid per alcuni progetti di design, precedentemente utilizzati dalla squadra di basket universitaria della Duke.

Per quattro anni, Nike vestì Madrid, in particolare fino al 1999, quando tornò ad essere Adidas. Durante gli anni della Nike, al Madrid erano legati giocatori leggendari come Joe Arlauckas o Dejan Bodiroga .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.