PERONI TOP10, II GIORNATA: SUCCESSI PER VALORUGBY, CALVISANO, ROVIGO E COLORNO

Tre vittorie esterne e un successo interno nei risultati odierni della seconda giornata del Peroni TOP10.

Il Valorugby Emilia in un incontro emozionante e imprevedibile fino all’ultimo istante riesce a strappare un successo con bonus espugnando il campo dei Lyons con il punteggio di 29-33 (punto conquistato per la differenza di 3 mete nel tabellino dagli avversari) raggiungendo in vetta alla classifica il Petrarca a quota 10 punti.

Secondo successo consecutivo – primo con bonus – per il Calvisano che si impone 33-16 a Mogliano sfruttando una grande prestazione di Vunisa, nominato Player of the Match.

Prima vittoria in campionato per Rovigo che alle 15 ha superato 57-17 la Lazio. Gara che i campioni d’Italia in carica riescono a mettere nella propria direzione nella prima frazione di gioco che si è conclusa con il parziale di 33-5 riuscendo poi a gestire il vantaggio nella ripresa.

Partita ricca di colpi di scena a Roma dove il Colorno – dopo il pareggio all’esordio – riesce a battere 43-29 le Fiamme Oro. Dopo il primo tempo – conclusosi sul parziale di 0-30 – la squadra di Presutti reagisce non riuscendo a rimontare lo svantaggio accumulato durante i primi quaranta minuti di gioco.

Questi i risultati della seconda giornata di campionato:

Peroni TOP10 – Ore 20.30 – 01.10.21 – diretta Rai Sport

Rugby Viadana 1970 v Petrarca Rugby 14-41 (0-5)

Peroni TOP10 – Ore 15 – 02.10.21

FEMI-CZ Rovigo v S.S. Lazio Rugby 1927 57-17 (5-0)

Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno 29-43 (1-4)

Peroni TOP10 – Ore 16 – 02.10.21

Mogliano Rugby 1969 v Rugby Transvecta Calvisano 16-33 (0-5)

Sitav Rugby Lyons v Valorugby Emilia 29-33 (1-5)

La classifica

Petrarca Rugby e Valorugby Emilia 10; Rugby Transvecta Calvisano 9; HBS Colorno 6; FEMI-CZ Rovigo 5*;  Rugby Viadana 1970 e Fiamme Oro Rugby 2; Sitav Rugby Lyons 1;  Mogliano Rugby 1969* e S.S. Lazio Rugby 1927 0

*Una partita in meno

I Tabellini

Roma, Caserma Gelsomini – sabato 2 ottobre 2021 ore 15

Peroni TOP10, II giornata

Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno 29-43 (0-30)

Marcatori: p.t. 6’ m. Chibalie (0-5), 22’ cp Gesi (0-8), 27’ cp Gesi (0-11), 30’ m. Gesi (0-16) , 36’ m. Ferrara tr Gesi (0-23), 40’ m. De Santis tr Gesi (0-30); s.t. 45’ m. Gesi tr Gesi (0-37), 53’ m.punizione Fiamme Oro (7-37), 55’ m. Lai (12-37), 59’ m. Gabbianelli (17-37), 62’ cp Buondonno (17-40), 70’ cp Buondonno (17-43), 71’ m. Gabbianelli tr Di Marco (24-43), 79’ m. Lai (29-43)

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; Cornelli S. (41’ Lai), Vaccari, Forcucci, Gabbianelli; Menniti-Ippolito (41’ Di Marco), Marinaro (cap) (41’ Piva); Vian, Caffini, Chianucci; D’Onofrio (41’ Chiappini), Fragnito (41’ De Marchi); Tenga (3’-7’,26’ Romano), Taddia (48’ Kudin), Zago (62’ Iovenitti).

All. Presutti

HBS Colorno: Van Tonder; Buondonno; Chibalie, De Santis (56’ Pavese); Gesi; Rodriguez, Boscolo (57’ Raffaele); Sapuppo (73’ Mannelli); Odiase (44’ Koffi), Sarto (Cap); Cicchinelli, Butturini (49’ Rebussone); Tangredi (68’ Tica), Ferrara (49’ Ngeng), Appiah (68’ Patti)

All. Casellato

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Franco Rosella (Roma)

Quarto Uomo: Luigi Palombi (Perugia)

Cartellini: al 51’ giallo a Rodriguez (HBS Colorno), al 53’ giallo a Gesi (HBS Colorno)

Calciatori: Simone Gesi (HBS Colorno) 4/6, Andrea Buondonno (HBS Colorno) 3/3, Filippo Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 1/4

Note: Giornata nuvolosa e ventilata. Spettatori: 400. Osservato un minuto di silenzio per commemorare la scomparsa di Leonardo Mussini, Media Manager delle Zebre Parma Rugby Club. In tribuna presenti il Capo della Polizia – Direttore Generale della Publica Sicurezza Lamberto Giannini ed il Presidente della Federazione Italiana Rugby, Marzio Innocenti

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 1, HBS Colorno 4

Peroni Player of the Match: Simone Gesi (HBS Colorno)

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 2 ottobre 2021 ore 15

Peroni TOP10, II giornata

FEMI-CZ Rovigo v Lazio Rugby 1927 57-17 (33-5)

Marcatorip.t. 3’ m. Diederich tr. Van Reenen (7-0), 13’ m. Van Reenen tr. Van Reenen (14-0), 17’ m. Ferro (19-0), 20’ m. Diederich tr. Van Reenen (26-0), 27’ m. Santarelli (26-5), 32’ m. Chillon tr. Van Reenen (33-5); s.t. 41’ m. Rosario (33-10), 52’ m. Sarto tr. Van Reenen (40-10), 61’ m. Cadorini (45-10), 67’ m. Cadorini (50-10), 73’ m. Cristofaro tr. Cozzi (50-17), 80’ m. Da Re tr. Van Reenen (57-17)

FEMI-CZ Rovigo: Da Re; Sarto (19’ Borin- 26’ Sarto), Lertora, Diederich Ferrario (51’ Moscardi), Ciofani (73’ Borin); Van Reenen, Chillon (59’ Visentin); Ruggeri, Lubian (52’ Cosi), Sironi (53’ Andreoli);Ferro (cap.), Piantella; Brandolini (63’ Pomaro), Momberg (51’ Cadorini), Leccioli (67’ Rossi).

All. Coetzee

Rugby Lazio 1927: Cozzi; Santarelli, Coronel (14’ Donato D), Vella; Pancini (70’ Bonavolontà), Montemauri, Loro (cap)(72’ Cristofaro); Parlatore (16’ Paparone- 57’ Donato J.); Marucchini, Ercolani; Cacciagrano (50’ Margin), Ferreira (67’ De Lorenzi); Careri (59’ Paparone), Rosario, Leiger (72’ Criach)

All. De Angelis

Arb. Matteo Franco (Pordenone)

AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Alberto Favaro (Venezia)

Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Cartellini: al 16’ giallo a Careri (Lazio Rugby 1927), al 75’ giallo a Cristofaro (Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Van Reenen (FEMI-CZ Rovigo) 6/ 9Cozzi (Lazio Rugby 1927) 1 /3

Note: Giornata di sole. Partita a porte aperte, circa 1200 spettatori presenti

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5, Lazio Rugby 1927 0

Peroni Player of the Match: Matteo Ferro (FEMI-CZ Rovigo)

Mogliano Veneto – Stadio Maurizio Quaggia – Sabato 2 ottobre 2021 ore 16

Peroni TOP 10, II giornata

Mogliano Rugby 1969 v Rugby Transvecta Calvisano 16-33 (9-7)

Marcatori: p.t. 15′ m. Ortis tr. Consoli (0-7), 27′ cp Ormson (3-7), 38′ cp. Ormson (6-7), 40′ cp. Ormson (9-7), s.t. 48′ m. Vunisa (9-12 ), 62′ m. D’anna tr. Ormson (16-12), 69′ m. Susio tr. Albanese (16-19), 76′ m. Zanetti tr. Albanese (16-26), 79′ m. Izekor tr. Albanese (16-33)

Mogliano Rugby 1969: Fadalti (68′ Pratichetti); D’Anna (77′ Vianello), Dal Zilio, Drago, Falsaperla (50′ Abanga st.); Ormson (Cap.), Semenzato (46′ Garbisi); Finotto, Meggiato, Carraro (46′ Alongi); Baldino (v.Cap.), Bocchi (72′ Cerioni); Ceccato N., Bonanni (54′ Ferraro), Ceccato A (46′ Drudi).

All. Costanzo

Rugby Transvecta Calvisano: Van Zyl; Mastandrea, Bronzini, Brighetti (54′ Regonaschi), Susio; Albanese, Consoli (61′ Peruzzo); Vunisa (v.Cap.), Maurizi (46′ Izekor), Lewis (61′ Bernasconi); Ortis, Van Vuren (72′ Zanetti); Gavrilita (46′ Leso), Morelli (Cap.) (72′ Marinello), Brugnara (72′ Barducci)

All: Guidi

Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)

AA1 Alex Frasson (Treviso), AA2 Simone Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Gianmarco Toneatto (Udine)

Cartellini: al 3′ giallo a Meggiato (Mogliano Rugby 1969)

Calciatori: Ormson (Mogliano Rugby 1969) 4/5; Consoli (Rugby Transvecta Calvisano) 1/3, Albanese (Rugby Transvecta Calvisano) 3/3

Note: Pomeriggio prevalentemente sereno, temperatura 20°C, terreno di gioco in buone condizioni, partita disputata con ingressi limitati a causa delle normative sul Covid-19, presenti circa 300 spettatori. All’inizio del match osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Leonardo Mussini, responsabile comunicazione & marketing delle Zebre Rugby, e di Massimiliano Calloni, ex. giocatore del Mogliano Rugby, entrambi mancati pochi giorni fa dopo aver caparbiamente combattuto contro le malattie che li avevano colpiti.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 0; Rugby Transvecta Calvisano 5

Peroni Player of the match: Vunisa (Rugby Transvecta Calvisano)

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – 2 ottobre 2021 ore 16

Peroni TOP10, II Giornata

Sitav Rugby Lyons v Valorugby Emilia  29-33 (16-5)

Marcatorip.t.  10’ cp Ledesma (3-0), 14’ m. Silva (3-5), 17’ cp Ledesma (3-5), 20’ m Portillo tr Ledesma (10-5), 36’ cp Ledesma (13-5), 45’ cp Ledesma (16-5)  s.t.  51’ m Diaz tr Castiglioni (16-12) 58’ m Sbrocco tr Castiglioni (16-19), 68’ cp Ledesma (19-19), 78’ cp Ledesma (22-19), 79’ m Luus tr Castiglioni (22-26) 85’ cp Castiglioni (22-26), 87’ m Luus tr Castiglioni (22-33) 92’ m Conti tr Biffi (29-33)

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Filizzola, Paz (vcap), Conti, Bruno (cap)(100’ Cuminetti); Ledesma (96’ Via G.), Via A (85’ Fontana); Portillo, Petillo (68’ Bance), Cissè (41’ Janse Van Rensburg); Salvetti, Cemicetti; Scarsini (47’ Salerno), Rollero (41’ Canderle, 60’ Rollero, 85’ Canderle), Cafaro (85’ Actis)
All: Garcia

Valorugby Emilia: Farolini (CAP);Bertaccini, Majstorovic (vcap) (76’ Schiabel), Antl, Cioffi; Castiglioni, Esteki; Sbrocco, Rimpelli, Favaro (19’ Amenta 73’ Balsemin); Dell’acqua, Du Preez; Chistolini (41’ Silva), Silva, Sanavia (41’ Diaz), Luus Luhandre Marius (41’ Randisi)
All: Manghi

Arb.: Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA1: Federico Boraso (Rovigo)  AA2: Lorenzo Sacchetto (Rovigo)

Quarto Uomo: Maria Ausilia Paparo (Bologna)

Cartellini: al 60’ giallo a Dell’acqua (Valorugby Emilia) al 96’ giallo a Sbrocco (Valorugby Emilia) al 100’ giallo a Schiabel (Valorugby Emilia)

Calciatori:  Ledesma (Sitav Rugby Lyons) 3/4; Biffi (Sitav Rugby Lyons) 1/1, Teo Castiglioni (Valorugby Emilia) 4/6

Note: Giornata calda e soleggiata, terreno in perfette condizioni, Un minuto di silenzio osservato in ricordo di Leonardo Mussini.

Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 1 ; Valorugby Emilia 5

Peroni Player of the Match: Santiago Portillo (Sitav Rugby Lyons)

Fonte: comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.