Perchè la maglia dell’Arsenal ha le maniche bianche?

E’ una curiosità che probabilmente chi guarda il calcio mondiale da anni non si è mai chiesto, limitandosi ad osservare la scelta cromatica alternativa ma senza farsi troppe domande. Eppure è una delle maglie più caratteristiche del calcio inglese in particolare e del calcio mondiale in generale: la maglia rossa dell’Arsenal con maniche bianche.

I colori dell’Arsenal sono stati il ​​rosso e il bianco sin dal suo inizio. Le maglie originali del club erano rosse, donate dal Nottingham Forest grazie a 2 ex giocatori che lavoravano nella fabbrica di munizioni.

Nel 1933, l’allenatore Herbert Chapman introdusse le maniche bianche, così caratteristiche del club, e che gli permisero di differenziarsi da squadre come Liverpool o Manchester United che invece avevano ed hanno ancora oggi il rosso come colore unico e principale ( più o meno..).

Ci sono diverse teorie sull’origine di queste maniche. Uno dice che Chapman venne ispirato da un fan che indossava un giubbotto rosso su una maglietta bianca, o che l’ispirazione è venuta invece dal vedere il suo amico Tom Webster, con il quale giocava a golf, indossando un vestito simile. Da allora, e con l’eccezione di un paio di stagioni in cui sono state onorate le divise pre-1933, la maglia rossa con le maniche bianche è inamovibile.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.