Patrick Blondeau: il padre della baby più bella del mondo

Non ha mai avuto l’opportunità di salire alla ribalta per qualche impresa sportiva ed anz, il suo DNA si è espresso al meglio con i suoi eredi, visto che parleremo più avanti di sua figlia. Il suo cognome appare di tanto in tanto sui media, ma per motivi legati al fashion. È Patrick Blondeau.

Chi era?:Un calciatore francese dalla fine degli anni ’80 ai primi anni 2000.

Perché è ricordato?  Rigorosamente per un motivo sportivo, per via del suo tempo trascorso con squadre francesi del calibro di Monaco o Olympique Marsiglia, per aver giocato in Premier League e per aver vestito la maglia della nazionale francese.

Che cosa fa adesso?  Si è ritirato nel 2005 nelle file di Créteil. Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, è stato il direttore sportivo di questo club e ha partecipato a imprese di ospitalità a Marsiglia.

Lo sapevi che? Come dicevo, se cerchi il nome Patrick Blondeau in Internet, c’è qualcosa che vedrai più facilmente rispetto alle informazioni sul calciatore: il volto di una ragazza, Thylane Blondeau, la figlia del giocatore, che all’età di quattro anni venne eletta come la bambina “la più bella del mondo”.

– Era il 2006 quando la rivista di moda, Vogue Enfants, supplemento del magazine Vogue Paris, le attribuì il titolo.

– Thylane, che ora ha 20 anni (nata nel 2001), è la figlia della conduttrice e stilista Véronika Loubry. Attualmente, la giovane donna (sempre bellissima), è una modella professionista e ha quasi cinque milioni di follower su Instagram.

Patrick Blondeau e Véronika Loubry sono divorziati e Thylane ha perso i contatti con suo padre.

– Oltre a Thylane, Blondeau e Loubry hanno avuto un altro figlio, chiamato Ayrton in onore del leggendario pilota brasiliano di Formula 1 Ayrton Senna.

– Blondeau ha un terzo figlio, da un’altra relazione, di nome Lapo.

Con il Monaco di Tigana ha vinto un campionato vestendo un ruolo fondamentale per il suo successo.

Alla fine degli anni ’90 tentò la fortuna in Premier (Sheffield Wednesday), ma le cose non andarono bene e tornò dopo pochi mesi.

– Con il Marsiglia, squadra di cui è diventato capitano, ha giocato la finale UEFA del 1999 persa contro il Parma di Buffon e Cannavaro, condividendo una linea difensiva con Laurent Blanc, tra gli altri.

– Non ha mai giocato una competizione internazionale con la nazionale francese, ma ha giocato due partite amichevoli con i Bleus  nel 1997, giocando in entrambe le volte come sostituto.

– Misura 1,74 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Patrick Blandeau è nato il 27 gennaio 1968 a Marsiglia, in Francia. Ha esordito tra i professionisti nel 1987 al Martigues e due anni dopo è stato ingaggiato dall’AS Monaco, dove ha trascorso otto stagioni. Nel 1997 è finito in Inghilterra vestendo la maglia dello Sheffield Wednesday e nel gennaio 1998 al Bordeaux. Quell’estate firmò per l’Olympique nella sua nativa Marsiglia e nel 2001 tornò in Inghilterra giocando per i londinesi del Watford. Nel 2002 è tornato in Francia per giocare nel Créteil, dove si è ritirato nel 2005. Nel suo palmares ha un campionato con il Monaco. Con la Francia ha giocato due partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.