La partita di tennis più corta della storia

Il match di tennis più veloce della storia: Nieminen-Tomic 6-0,6-1 in appena 28 minuti. Quando e dove avvenne.

La partita di tennis può durare un’infinità oppure uno spazio breve, qualora un infortunio capiti ad uno dei contendenti. Ma il record della partita più veloce appartiene ad match del torneo Master 1000, a Miami, quando il finlandese Jarkko Nieminen battè con un perentorio 6-0, 6-1 l’australiano Bernard Tomic, rimanendo in campo soltanto 28 minuti e 20 secondi. Era il 20 marzo 2014.

Sebbene a differenza di età fosse a vantaggio dell’australiano  (21 anni), quest’ultimo rientrava da un infortunio che non gli permetteva di rendere al meglio. E così sul cemento della Florida il 33-enne finnico ebbe la meglio in meno di mezz’ora.

Leggi anche  La partita di basket più lunga in NBA: 6 overtimes!

Il record precedente spettava apparteneva all’incontro Rusedski – Arriens con il primo che superò agilmente con un doppio 6-0 in 29 minuti nel torneo di Sydney del 1996 il tedesco.

Tornando a Nieminen, non fece molta strada nel torneo americano, venendo battuto al secondo turno dall’ucraino Dolgopolov. A parziale (o completa) scusante dello sconfitto, il ritorno al tennis giocato dopo un lungo stop.

In conferenza stampa disse infatti: “Sento di aver fatto tutto quello che potevo e sono felice della maniera in cui sono ritornato. Spero, in poco tempo, di tornare al 100%. So che è difficile ma ci sto provando, sto facendo del mio meglio“.

Il video degli ultimi scambi del match più corto della storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.