Olimpiadi Rio 2016: percorso della gara di ciclismo strada

Gara di ciclismo su strada che vede l’Italia puntare all’oro con Vincenzo Nibali che ha corso il Tour de France come fosse uan semplice gara in preparazione della corsa olimpica. E per i tifosi italiani il ricordo corre subito a Paolo Bettini che ci fece esultare ad Atene 2004 ed al povero Fabio Casartelli che, a Barcellona 92, quando la competizione era ancora riservata ai dilettanti, seppe conquistare l’oro.

La prova in linea uomini vedrà il via alle 14.30 (ora italiana), con partenza ed arrivo a Parc Flamengo dopo 253 km. Dopo aver pedalato per circa 50km verso Sud da Rio, i corridori entreranno nel primo circuito ( 3 giri), con due salite brevi ma dure. Prima c’è il “Grumari” (una rampa di 1,2km al 7% di pendenza media), poi la salita di Grota Funda (2,1km al 4,5%), un percorso molto duro che comprende anche un tratto in pavé sullo stile della Parigi-Roubaix.

Dopodiché si tornerà verso Rio percorrendo circa 30km di pianure, dopodiché inizierà l’ultimo circuito, da affrontare 3 volte, il più duro con la salita su Vista Chinesa, luogo simbolo di Rio. Una salita di 8,5km con una pendenza media del 5,7% ma, soprattutto, una discesa molto tecnica. L’ultima ascesa avverrà a 23 km dal traguardo. L’arrivo è previsto intorno alle 20.30 (ora italiana).

La gara femminile si svolgerà il giorno seguente, 7 agosto, sulla distanza di 130 km e con partenza alle 17.30 (ora italiana). Per le donne il percorso sarà identico mentre i due circuiti verranno percorsi soltanto per una volta ciascuno.

Rioroadprofile2016

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.