Napoli-Genoa 2-2 1982: la beffa al Milan arriva dal San Paolo

L’ultimo turno di campionato può portare ad una serie di partite talmente noiose, soprattutto negli anni 80, dove il momento più atteso è il fischio finale, quando gli spettatori invadono il terreno di gioco per strappare qualche cimelio della loro squadra preferita. Oppure può dare una serie di emozioni da thrilling, dove la drammaticità della gara può portare qualcuno a chiamare il medico per farsi rianimare. 

E fu proprio questo scenario che venne dipinto nella Serie A al termine della stagione 1981/82, quella che avrebbe portato ai Mondiali di Spagna 82, con l’eco del calcioscommesse ancora nelle orecchie.

Nulla era deciso nè in vetta nè in coda e ci saranno polemiche in entrambe le zone della classifica. Se la Juventus si aggiudica lo scudetto sul filo di lana, vincendo con un rigore segnato da Brady a Catanzaro mentre la Fiorentina a Cagliari si vede fermata sullo 0-0 (ed un goal annullato per fuorigioco di cui non avremo mai le immagini causa sciopero degli operatori tv), in coda niente di meno che il Milan cerca di scampare alla retrocessione. Gli tocca vincere a Cesena ( e sarà sotto 2-0 subito) mentre a Napoli, il Genoa necessita di almeno un punto per dormire sonni tranquilli. 

Sapete come andrà a finire? Scopritelo nel video….

Per anni si parlerà del calcio d’angolo curioso concesso ai rossoblù nei minuti finali da Castellini, estremo difensore degli azzurri, da cui nacque il pareggio definitivo di Faccenda che diede la salvezza ai genoani. Dicerie, verità?? Chi sa parli, ed intanto il Diavolo si concesse un viaggio in seconda classe per un’altra stagione. Da quel momento in avanti, dopo qualche anno di assestamento, inizierà il momento più vincente della storia del club.

Napoli-Genoa 2-2 1982: Tabellino

Napoli, Stadio San Paolo, 16 maggio 1982, ore 15.00

Napoli : 1 Castellini Luciano, 2 Bruscolotti Giuseppe, 3 Marino Raimondo, 4 Guidetti Mario, 5 Krol Rudolf, 6 Ferrario Moreno, 7 Musella Gaetano, 8 Benedetti Paolo, 9 Pellegrini III Claudio, 10 Criscimanni Antonino, 11 Palanca Massimo Panchina: 12 Ceriello Raffaele, 13 Amodio Roberto, 14 Iacobelli Agostino, 15 Maniero Enrico, 16 Puzone Piero Allenatore: Marchesi Rino
Genoa : 1 Martina Silvano, 2 Gorin II Fabrizio, 3 Testoni Claudio, 4 Corti Giuseppe, 5 Gentile Carmine, 6 Romano II Vincenzo, 7 Boito Francesco, 8 Manfrin Tiziano, 9 Russo Roberto, 10 Iachini Pasquale, 11 Briaschi I Massimo Panchina: 12 Favaro Nevio, 13 Capezzuoli Leonardo, 14 Faccenda Mario, 15 Fiordisaggio Giancarlo, 16 Sala Claudio Allenatore: Simoni Luigi

Arbitro: Luigi Agnolin

Marcatori: 3′ pt Briaschi I, 11′ st azione Criscimanni, 17′ st Musella,  40′ st Faccenda 
Sostituzioni
1′ st out Benedetti Napoli
1′ st in Maniero Napoli
23′ st out Guidetti Napoli
23′ st in Iacobelli Napoli
34′ st out Gorin II Genoa
34′ st in Faccenda Genoa

Napoli-Genoa 2-2 1982: video

 

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.