Moreno Argentin Mondiale 1986 Colorado Springs

Se il ciclismo italiano negli Anni 80 visse per un breve periodo il duello Moser-Saronni, che appassionò milioni di tifosi, non furono da meno le emozioni che il ciclista veneto Moreno Argentin seppe regalare nelle corse d’un giorno, lui che non ebbe mai ambizioni d’alta classifica nei Grandi Giri.

Ed in una serata di fine estate del 1986, esattamente ai primi di settembre, dopo che il Mondiale gli era scappato nel suo Veneto l’anno precedente, Argentin seppe entusiasmare a Colorado Springs, in una corsa che parve disegnata per la rivincita spirituale del campione. E nella lunga volata a due con il francese Charly Mottet, il nostro campione ebbe la meglio con la sua stilettata finale che già era nota a chi si vide battuto sulla strade infernali del Nord. Il trionfo italiano venne completato dal terzo posto, e medaglia di bronzo, di un redivivo Giuseppe Saronni. Ecco, nel video con commento di Adriano De Zan, l’ultimo memorabile chilometro.

Mondiali 1986: ordine d’arrivo

1 ITA Moreno Argentin ITA in 06h 32m 38.00s
2 FRA Charly Mottet FRA a 01.00s
3 ITA Giuseppe Saronni ITA a 09.00s
4 ESP Juan Fernández Martín ESP a 09.00s
5 IRL Sean Kelly IRL a 09.00s
6 ESP Alfonso Gutiérrez Gutiérrez ESP a 09.00s
7 USA Greg LeMond USA a 09.00s
8 DEN Jesper Worre DEN a 09.00s
9 BEL Ludo Peeters BEL a 09.00s
10 ESP Federico Etxabe Musatadi ESP a 09.00s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.