Mondiali ciclismo 1973: Gimondi vince a Barcellona

Era una giornata caldissima di fine estate, precisamente il 2 settembre 1973, quando il mondo del ciclismo si radunava sulle colline intorno a Barcellona, precisamente al Montjuich, per la disputa del campionato mondiale di ciclismo dei professionisti. 

E quando nel gruppo attaccava sulla schiena anche un certo belga che rispondeva al nome di Eddy Merckx, era ben difficile aggiudicarsi la corsa. Ovviamente gli avversari, francesi, olandesi ed italiani, dovevano ben studiare la tattica per sorprendere il Cannibale.

Guai a pensare di fare la corsa semplice per poi batterlo in volata: non c’era traguardo dove non arrivasse davanti a tutti. Ma per un giorno, uno dei pochi, l’effetto sorpresa fu determinante.

 

Era un italiano che arrivava dalla provincia di Bergamo, che già aveva pianto diverse volte in carriera per trovarselo di fronte, di nome Felice Gimondi, che aveva la meglio, sfatando la regola del non c’è 2 senza 3, visto che Gimondi si era già visto soffiare la vittoria nel 1970 e nel 1971 sul circuito di Mendrisio.

Mondiali ciclismo 1973: classifica

N ciclista squadra tempo
1 Felice Gimondi (ITA) Bianchi 6h31’26”
2 Freddy Maertens (BEL) Flandria – Shimano – Carpenter mt
3 Luis Ocaña Pernia (ESP) Bic mt
4 Eddy Merckx (BEL) Molteni mt
5 Joop Zoetemelk (P-B) Gitane – Frigecreme 1’46”
6 Pedro Torres Cruces (ESP) La Casera – Peña Bahamontes mt
7 Gérard Vianen (P-B) Gitane – Frigecreme mt
8 Herman Van Springel (BEL) Rokado mt
9 Roberto Poggiali (ITA) Sammontana mt
10 Régis Ovion (FRA) Peugeot – Michelin – BP mt
11 Walter Godefroot (BEL) Flandria – Shimano – Carpenter 2’04”
12 Enrico Paolini (ITA) Scic mt
13 Ole Ritter (DAN) Bianchi 2’38”
14 Franco Bitossi (ITA) Sammontana mt
15 Martín Emilio ‘Cochise’ Rodríguez Gutiérrez (COL) Bianchi mt
16 Antonio Martos Aguilar (ESP) KAS – Kaskol mt
17 Leif Mortensen (DAN) Bic mt
18 Vicente López Carril (ESP) KAS – Kaskol 3’48”
19 Marcello Bergamo (ITA) Filotex 5’09”
20 Joaquim Agostinho (POR) Bic mt
21 Giancarlo Polidori (ITA) Scic mt
22 Hennie Kuiper (P-B) Rokado mt
23 Rik Van Linden (BEL) Rokado mt
24 Jean-Pierre Danguillaume (FRA) Peugeot – Michelin – BP mt
25 Herculano Oliveira (POR)   mt
26 Fabrizio Fabbri (ITA) Magniflex mt
27 Marino Basso (ITA) Bianchi mt
28 Karl-Heinz Küster (ALL) Rokado mt
29 Jürgen Tschan (RFA) Peugeot – Michelin – BP mt
30 Giovanni Battaglin (ITA) Jolly Ceramica mt
31 Roger De Vlaeminck (BEL) Brooklyn mt
32 Italo Zilioli (ITA) Dreherforte mt
33 Jose Pesarrodona Altimira (ESP) KAS – Kaskol mt
34 Cyrille Guimard (FRA) Gan – Mercier – Hutchinson mt
35 Raymond Poulidor (FRA) Gan – Mercier – Hutchinson mt
36 Cornelius ‘Cees’ Bal (P-B) Gan – Mercier – Hutchinson mt
37 Gerben Karstens (P-B) Rokado mt
38 Jesus Manzaneque Sánchez (ESP) La Casera – Peña Bahamontes mt
39 Juan Zurano Jerez (ESP) La Casera – Peña Bahamontes mt

Mondiali ciclismo 1973: video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.