Mondiali 1970: Italia-Israele e la “gaffe” (presunta?) di Carosio

Italia – Israele di Mexico 70 non rimarrà negli annali della storia per lo spettacolo: il match si chiuse sullo 0-0 e l’unica vera emozione fu la rete annullata a Gigi Riva al 29° del secondo tempo per presunto fuorigioco da parte del guardalinee etiope Seyoum Tarekegn. In telecronaca Nicolò Carosio commentò la decisione utilizzando presunti epiteti razzisti e per tale motivo la Rai decise di allontanare il “padre” della tv sportiva moderna.

Tuttavia tale fatto fu soltanto leggenda, in quanto Carosio mai utilizzò alcuna frase di matrice razzista, come poi i vari filmati originali dell’epoca hanno sempre confermato. Tuttavia, in un’epoca in cui le vicende erano raccontate una sola volta e potevano essere modificate, a volte con troppa facilità, al popolare commentatore venne intimato di “fare le valigie” per casa.

Scattò però fra i colleghi la solidarietà per un fatto non accaduto, decisamente diffamatorio ed allora il testimone azzurro passerà nella mani di Nando Martellini, che raccontò il proseguimento del percorso mondiale mentre Carosio rimase al suo posto in Messico, a svolgere regolarmente la professione.

Solo qualche giorno più tardi, a Martellini toccherà l’onore di raccontare un match che rimarrà scritto nella leggenda: Italia-Germania 4-3 e 120 minuti di lunghissime emozioni.

Il TABELLINO DEL MATCH

ITALIA-ISRAELE 0-0

Toluca, Stadio La Bombonera 11 giugno 1970 ore 16.00

Italia: Albertosi, Burgnich, Facchetti, Bertini, Rosato, Cera, Domenghini (Rivera dal 46°), Mazzola, Boninsegna, De Sisti, Riva. Allenatore: Valcareggi

Israele: Visoker, Schawager, Primo, Rosen, Bello, Rosenthal, Shum, Shpigel, Feygenbaum (Rom dal 46°), Shpiegler, Bar. Allenatore: Sheffer

Arbitro: Viera de Moraes (Brasile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.