Mondiale 1978 finale: Argentina-Olanda

Era la finale che avrebbe regalato ad una delle due contendenti per la prima volta un titolo mondiale ed avrebbe lasciato scontenta la perdente, forse anche per sempre. I padroni di casa si trovavano nel bel mezzo di una dittatura di cui poco si parlava oltre confine ed anche vergognosamente poco o in Italia, considerando che circa metà della popolazione sudamericana è di origine italiana. Gli Orange invece, privi della stella che rispondeva al nome di Johan Cruyff, volevano mettere il sigillo definitivo su un’epoca del calcio che li stava vedendo dominatori, almeno sotto il piano dello stile di gioco, ormai reso celebre con il soprannome di Calcio Totale.

Si attendeva spettacolo ? Forse, ma in uno stadio ricolmo dove gli albiceleste parevano trainati dalla forza di un popolo intero che soffiava alle loro spalle ad ogni passo, non poteva che importare solo il successo sudamericano. Andò così: gli Dei del calcio, che ancora non avevano premiato una nazione foriera di talenti a non finire, gli vide scrivere per la prima volta il nome sulla targhetta della Coppa del Mondo.

Tabellino Argentina Olanda Mondiale 1978

Argentina: Ubaldo Fillol, Osvaldo Ardiles (Omar Larrosa), Daniel Bertoni, Americo Gallego, Luis Galvan, Mario Kempes, Leopoldo Luque, Jorge Olguin, Oscar Ortiz (Rene Houseman), Daniel Passarella, Alberto Tarantini Técnico: César Luis Menotti

Olanda: Jan Jongbloed, Jan Poortvliet, Ruud Krol, Wim Jansen (Wim Suurbier), Adrianus Haan, Rene Van De Kerkhof, Willy Van De Kerkhof, Rob Rensenbrink, Johan Neeskens, Jonny Rep (Dick Nanninga), Erny Brandts Técnico: Ernst Happel

Arbitro: Sergio Gonella (ITA)

Reti: 1º Tempo 38min – Kempes
2º Tempo 37min – Nanninga
1º Tempo (supplementare) 15min – Kempes
2º Tempo (supplementare) 11min – Bertoni
Cartões amarelos
Ardiles – 40min (1ºT) Krol – 15min (1ºT)
Suurbier – 4min (1ºP)
Poortvliet – 6min (1ºP)

Video di Argentina Olanda 1978

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.