Monaco-Deportivo la Coruna: la partita con il record di goals in Champions League

Il primato di partita con il maggior numero di reti in Champions League non appartiene ad un turno preliminare, bensì all’incontro del girone iniziale (gruppo C) che si disputò nell’edizione 2003-04. Allo Stadio Louis II, Monaco e Deportivo La Coruna scesero  in campo per il quarto match, primo di ritorno, il 5 novembre 2003 dopo che la partita precedente aveva visto gli spagnoli vincere nei minuti finali per 1-0 con goal di Diego Tristan.

E l’inizio fu scioccante per gli ospiti: i monegaschi aprirono subito le danze al secondo minuto con Rothen (2′) e raddoppiarono poco dopo con Giuly(11′), mentre il centravanti croato Miladin “Dado” Pršo fece addirittura una doppietta in un amen (25′, 29′), festeggiando così al meglio il suo compleanno.

Sotto 0-4, gli iberici sembrarono rientrare in partita prima della pausa, con Tristán (39′) e Scaloni (44′), visto in Italia con le maglie di Lazio ed Atalanta, che dimezzarono lo svantaggio per il temporaneo 2-4. Nemmeno il tempo di mettere la palla a centrocampo ed ancora Pršo bucò la rete avversaria, siglando il 5-2 e la sua personale tripletta.

La pausa non placò i francesi: al 47° Plašil siglò il 6-2, ed ancora Pršo, due minuti dopo portò il punteggio sul 7-2 mentre Tristan provò ad addolcire la pillola con la segnatura (terza) per il Depor. La fame non era ancora placata: Édouard Cissé bucò Munua, subentrato alla bandiera Molina, per il definitivo 8-3, sebbene fosssimo “solo” al 67°.

Tuttora, da quando la massima competizione europea per club è stata riorganizzata come Champions League, Monaco – Deportivo La Coruna detiene il primato di partita con il maggior numero di reti complessive.

Entrambe le compagini si qualificarono per la fase ad eliminazione diretta, con i monegaschi che furono battuti soltanto in finale dal Porto, guidato in panchina da Josè Mourinho che con il successo a Gelsenkirchen si consacrò definitivamente.

Il Deportivo invece venne fermato proprio dai portoghesi in semifinale, sconfitto in casa per 1-0 dopo che era riuscito ad imbrigliare gli uomini dello Special One ad Oporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.