Milan-Juventus 2-0 1999/00: la svolta del campionato

La Juventus arriva a San Siro con nove punti di vantaggio sulla Lazio dopo 26 turni, vantaggio aumentato dopo l’ultima giornata che ha visto i bianconeri vincere nel derby in maniera fortunosa (due autoreti ed un penalty di Del Piero) mentre i biancocelesti uscita sconfitta dal Bentegodi contro il Verona.

Il Milan sembra così essere l’ultimo grosso scoglio da affrontare per i bianconeri per volare allo scudetto, strappandolo proprio dal petto dei rossoneri. Ma l’anticipo di Pasqua al venerdì riserverà un’amara sorpresa: Juve sconfitta a San Siro e Lazio che vincerà in rimonta il Derby della Capitale. E poi arriverà il pomeriggio di Perugia….

Il tabellino di Milan-Juventus 2-0

Serie A, stagione 1999-00 Giornata 27
Venerdì 24 marzo 2000
Milano – Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Paparesta Gianluca di Bari

MILAN – JUVENTUS 2 -0

MILAN: Abbiati; Chamot, Costacurta, Maldini, Helveg, Albertini, De Ascentis, Guglielminpietro (dal 92° Sala), Giunti (dal 72° Gattuso), Shevchenko (dal 93° West), Josè Mari. A disposizione:  Rossi  S., Ayala, Leonardo, Bierhoff. Allenatore: Zaccheroni

JUVENTUS: Van der Sar, Ferrara (dal 78° Birindelli), Montero, Iuliano, Zambrotta, Tacchinardi (dal 70° Kovacevic), Davids, Pessotto, Zidane, Inzaghi F., Del Piero. A disposizione: Rampulla, Tudor, Bachini, Maresca, Oliseh. Allenatore: Ancelotti

Marcatori:  Shevchenko al 45° e al 84° su rig

Ammonizioni: Chamot, Helveg, Ferrara, Davids

Il video di Milan-Juventus 2-0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.