Mate Bilic: il bomber croato che fece le fortune in Spagna

E’ stato un storico straniero della storia dello Sporting de Gijón, pur arrivando da un paese decisamente distante: Mate Bilic.

Chi era?:Un attaccante croato dalla fine degli anni ’90 alla metà degli anni 2000.

Perché viene ricordato? Per aver vestito la maglia della sua nazionale, per aver giocato in diverse squadre spagnole e soprattutto per il suo tempo trascorso allo Sporting de Gijón.

Cosa fa adesso?: Si è ritirato nel 2015 all’RNK Spalato in patria. Attualmente è allenatore nelle categorie giovanili della Federcalcio croata.

Lo sapevi che? Ha fatto il suo debutto con la prima squadra del mitico Hajduk Spalato all’età di 18 anni.

– È entrato nelle categorie inferiori del club all’età di 12 anni.

– Ha firmato per il Saragozza nel 2001, ma ha segnato solo un gol e la squadra retrocesse in seconda divisione.

– Ha trascorso un anno in prestito all’Almería e un altro allo Sporting, in Seconda Divisione, dove si è distinto segnando 15 gol.

– Dopo esperienze di alti e bassi al Córdoba, al Lleida e al Rapid Vienna, nel 2007 è tornato allo Sporting, dove ha trascorso sei stagioni in cui è diventato un idolo per i tifosi di El Molinón.

– In questa seconda fase allo Sporting ha vissuto una promozione e una retrocessione. In totale ha giocato quattro stagioni in Prima Divisione e due in Seconda Divisione in questo tratto della sua carriera.

È il secondo straniero con più gol segnati nella storia dello Sporting de Gijón.

– Ha potuto giocare con la nazionale bosniaca, paese di nascita dei suoi genitori.

– C’è un circolo sportivo con il suo nome.

– È alto 1,84 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Mate Bilic è nato il 23 ottobre 1983 a Spalato, in Croazia. Ha fatto il suo debutto professionale nel 1998 all’Hajduk Split. Nel 2001 è passato al Saragozza, che lo ha ceduto in prestito all’Almería nel 2002 e allo Sporting de Gijón nel 2003. Nel 2004 Córdoba lo ha firmato e nel 2005 Lleida. Nel 2006 è stato ingaggiato dall’austriaco Rapid Vienna. Nel 2008 è tornato in Spagna per giocare con lo Sporting, dove ha trascorso sei stagioni, dopodiché è tornato in patria per giocare con l’RNK Split, dove si è ritirato nel 2015. Ha al suo attivo una coppa croata e un campionato croato. Con la sua squadra ha giocato sei partite e segnato tre gol.

 

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.