Maratona di Boston 2022: quando, percorso, altimetria, iscritti

La Maratona di Boston è la corsa sulla distanza classica dell’atletica leggera più longeva dell’epoca moderna. L’edizione 2022 sarà la numero 126 della storia e si svolgerà sulle strade della metropoli del Massachusetts e verrà corsa lunedì 18 aprile 2022.

Gli organizzatori hanno fissato in 30000 il numero massimo di partecipanti e gli atleti dovranno rigorosamente essere vaccinati.

Qualora, chi si fosse iscritto, non risulterà in regola con la normativa, non sarà ammesso a partecipare e non potrà nemmeno trasferire la quota pagata ad una successiva edizione.

Maratona di Boston 2022: percorso

Maratona di Boston 2022: altimetria

Partenza: Hopkinton. Altitudine: 490 piedi.
Miglio 1: Hopkinton. Altitudine: 360 piedi. Differenza: -130 piedi.
Miglio 2: Ashland. Altitudine: 320 piedi. Differenza: -40 piedi.
Miglio 3: Ashland. Altitudine: 236 piedi. Differenza: -55 piedi.
Miglio 4: Ashland. Altitudine: 180 piedi. Differenza: -85 piedi.
Miglio 5: Framingham. Altitudine: 205 piedi. Differenza: +25 piedi.
Miglio 6: Framingham. Altitudine: 180 piedi. Differenza: -25 piedi.
Miglio 7: Framingham. Altitudine: 155 piedi. Differenza: -25 piedi.
Miglio 8: Natick. Altitudine: 180 piedi. Differenza: +25 piedi.
Miglio 9: Natick. Altitudine: 150 piedi. Differenza: -30 piedi.
Miglio 10: Natick. Altitudine: 170 piedi. Differenza: +20 piedi.
Miglio 11: Natick. Altitudine: 180 piedi. Differenza: +10 piedi.
Miglio 12: Wellesley. Altitudine: 165 piedi. Differenza: -15 piedi.
Miglio 13: Wellesley. Altitudine: 145 piedi. Differenza: -20 piedi.
Miglio 14: Wellesley. Altitudine: 130 piedi. Differenza: -15 piedi.
Miglio 15: Wellesley. Altitudine: 160 piedi. Differenza: +30 piedi.
Miglio 16: Newton Lower Falls. Altitudine: 60 piedi. Differenza: -100 piedi.
Miglio 17: Newton. Altitudine: 115 piedi. Differenza: +55 piedi.
Miglio 18: West Newton. Altitudine: 145 piedi. Differenza: +30 piedi.
Miglio 19: Newton. Altitudine: 130 piedi. Differenza: -15 piedi.
Miglio 20: Newton. Altitudine: 150 piedi. Differenza: +20 piedi.
Miglio 21: Newton – Chestnut Hill. Altitudine: 230 piedi. Differenza: +80 piedi.
Miglio 22: Boston – Brighton. Altitudine: 150 piedi. Differenza: -80 piedi.
Miglio 23: Brookline. Altitudine: 95 piedi. Differenza: -55 piedi.
Miglio 24: Brookline. Altitudine: 60 piedi. Differenza: -35 piedi.
Miglio 25: Boston – Back Bay. Altitudine: 15 piedi. Differenza: -45 piedi.
Miglio 26: Boston – Back Bay. Altitudine: 10 piedi. Differenza: -5 piedi.
Miglio 26.2 – course end: Boston/Copley Square. Altitudine: 10 piedi. Differenza: 0 piedi.

Legenda: 1 piede=0,3048 metri

Maratona di Boston: tempi di ammissione

Fasce di età Uomini Donne
18-34 3hrs 00min 00sec 3hrs 30min 00sec
35-39 3hrs 05min 00sec 3hrs 35min 00sec
40-44 3hrs 10min 00sec 3hrs 40min 00sec
45-49 3hrs 20min 00sec 3hrs 50min 00sec
50-54 3hrs 25min 00sec 3hrs 55min 00sec
55-59 3hrs 35min 00sec 4hrs 05min 00sec
60-64 3hrs 50min 00sec 4hrs 20min 00sec
65-69 4hrs 05min 00sec 4hrs 35min 00sec
70-74 4hrs 20min 00sec 4hrs 50min 00sec
75-79 4hrs 35min 00sec 5hrs 05min 00sec
80 and over 4hrs 50min 00sec 5hrs 20min 00sec

Maratona di Boston 2022: come iscriversi

Le iscrizioni alla maratona bostoniana sono aperte dall’8 novembre 2021 e si chiuderanno il 12 dello stesso mese alle ore 17.00, orario di Boston.

L’iscrizione non segue il criterio del click-day ma saranno soggette a valutazione da parte dello staff organizzatore.

Il costo dell’iscrizione è differente a seconda della provenienza:

  • $205 USD per i residenti negli Stati Uniti
  • $255 USD per tutti gli altri.

Maratona di Boston: prossime date

Di seguito, in tabella, la calendarizzazione delle prossime date.

Aprile 17, 2023 127th Boston Marathon
April e15, 2024 128th Boston Marathon
Aprile 21, 2025 129th Boston Marathon
Aprile 20, 2026 130th Boston Marathon
Aprile 19, 2027 131st Boston Marathon
Aprile 17, 2028 132nd Boston Marathon
Aprile 16, 2029 133rd Boston Marathon

Maratona di Boston: quando vinse Bordin

E’ stato uno solo l’italiano ad essere in grado di vincere la maratona di Boston. Fu Gelindo Bordin l’eroe azzurro che trionfò nella primavera 1990, con ancora il titolo di campione olimpico in carica, conquistato due anni prima in Corea del Sud a Seul. Ecco i momenti più vibranti della corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.