Luol Deng: l’uomo che scelse i Bulls per l’ultimo giorno

Ricorderemo oggi un atleta che ha lasciato l’Africa per finire nella massima competizione di basket del pianeta, l’NBA. Sto parlando di Luol Deng.

Chi era? Un’ala piccola britannica di origini sud sudanesi dell’ultimo decennio e di quello attuale.

Perché viene ricordato? A causa della sua origine africana, per essere uno dei migliori giocatori britannici degli ultimi anni e per avere partecipato alla partita delle stelle,  ovvero l’All Star dell’NBA.

Che cosa fa adesso ? È appena andato in pensione (sportiva). Ha lasciato il basket al termine ella stagione 2018/19, ma a ottobre ha firmato un contratto di un giorno con i Bulls per ritirarsi ufficialmente nella squadra di Chicago. Ha numerose attività immobiliari, sviluppate dall’inizio della sua carriera professionale ed è anche il volto visibile di alcuni enti di beneficenza come il sostegno scolastico a domicilio, il basket senza frontiere, il programma alimentare mondiale e altre iniziative per aiutare i bambini nel suo paese natale.

Sapevi che? Viene dall’etnia Dinka, la stessa della leggenda della NBA Manute Bol .

– Suo padre era senatore in Sudan e all’inizio della seconda guerra civile del paese, fuggì con la sua famiglia in Egitto. Lì, Deng incontrò Manute Bol, che addestrò Luol e suo fratello Ajou nel basket.

– La famiglia Deng si è poi trasferita nel Regno Unito e Luol Deng ha adottato la cittadinanza britannica.

– Da bambino in Inghilterra si è appassionato al calcio ed è un fan dell’Arsenal.

– A 14 anni si stabilì negli Stati Uniti.

– È stato eletto nel primo turno del draft del 2004, insieme a giocatori come Dwight Howard e Andre Iguodala.

– Nel suo primo anno con la franchigia dei Bulls, la squadra ha raggiunto i playoff per la prima volta in sette anni, dopo la partenza di Michael Jordan.

– Ha rappresentato la Gran Bretagna a livello internazionale e ha giocato alle Olimpiadi di Londra del 2012. È anche il capocannoniere nella storia della squadra nazionale britannica.

– Anche un cugino di nome Peter Jok è un giocatore professionista.

– E’ alto 2,06 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Luol Ajou Deng è nato il 16 aprile 1985 a Wau, in Sudan, oggi definito come Sud Sudan. Ha debuttato come professionista nel 2004 con i Chicago Bulls, dove ha trascorso 10 anni. Dopo un breve passaggio a Cleveland, nel 2014 è arrivato a Miami. Due anni dopo è andato ai Lakers, dove ha trascorso altre due stagioni, per approdare poi ai Minnesota Timberwolves, dove ha giocato la sua ultima stagione attiva, 2018/2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.