L’ultima squadra inglese a giocare in notturna

Oggi giocare con le luci artificiali dei riflettori una partita di calcio non è più un lusso da esibire quanto un’esigenza per incassare molti più soldi, non solo in settimana ma anche nel week end. Giocare al pomeriggio è considerata una cosa per gli ultimi, con i match che, anche nei campionati maggiori, non vedono praticamente mai le big impegnate.

E l’Inghilterra non fa altro che testimoniare questo fatto, considerando che la prima partita in notturna venne addirittura disputata nel lontano 1878!!

L’ultimo club a giocare nella Football League senza riflettori fu il Chesterfield. Gli Spireites si decisero finalmente di accendere le luci in un’amichevole contro lo Sheffield Wednesday mercoledì 18 ottobre 1967. L’ultimo club a giocare nella massima serie senza illuminazione notturna fu il Fulham che disputò la sua prima partita illuminata al Craven Cottage mercoledì 19 settembre 1962 quando sconfisse lo Sheffield Wednesday 4-1 in un incontro di Prima Divisione.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.