Le sconfitte peggiori negli stadi più piccoli

Era il novembre 2018 quando il Real Madrid perse 3-0 contro l’Eibar in uno stadio capace di ospitare solo 7.000 persone. La domanda sorge spontanea: quanti e quali squadre europee hanno perso una partita in uno stadio dalle dimensioni davvero ridotte rispetto al loro palmares?

Una bella domanda, ma non è nemmeno questo lo stadio più piccolo nel quale una compagine che può vantare (almeno) un titolo di campione europeo abbia perso negli ultimi anni. I vincitori del 1986, i rumeni della Steaua Bucarest, ora nota come FCSB, hanno recentemente sofferto numerose sconfitte, inclusa una all’inizio della stagione 2018/19 contro il Sepsi OSK. Questo avveniva di fronte a una stima di 2.500 persone presso la Stadionul Municipal da appena 5.200 posti.

Proviamo a sfogliare l’albume dei ricordi. Il ben due volte vincitore della Coppa Campioni, il Nottingham Forest,  è stato battuto prima davanti ad appena 4.284 persone al domicilio del Burton Albion all’inizio della stagione 2018/19 mentre negli anni passati possiamo elencare i seguenti rovesci:

  • 18 ottobre 2005, Johnstone’s Paint Trophy, Woking 3-2 Nottingham Forest – presenze 3.147;
  • 3 dicembre 2005, secondo turno FA Cup, Chester 3-0 Forest – presenze 4.732;
  • 21 agosto 2006, primo turno di Coppa di Lega, Accrington Stanley 1-0 Foresta – presenze 2.146 “.

Possiamo anche ricordare la sconfitta di Aston Villa a Slaven Belupo nella Coppa Intertoto 2001, un torneo cancellato da anni e che dava l’opportunità alle squadre vincitrici di accedere alla Coppa Uefa, oggi Europa League. Sebbene le cronache dell’epoca non fossero chiare, molto probabilmente la capienza dell’impianto non sarà stata più alta dei suoi attuali 3134.

Anche il piccolo stato di Gibilterra vanta i suoi primati positivi. Dopo anni di lotte contro la Spagna per vedersi riconosciuta come federazione dall’UEFA, lo stato del Mediterraneo ha le sue compagini partecipare, almeno, ai turni preliminari dei tornei europei per squadre di clubs. La sconfitta subita per 1-0 del Celtic al Lincoln Red Imps nella Champions League 2016-17 è stata giocata al Victoria Stadium, che ha una capacità di circa 2.300. Sul fronte internazionale per nazionali, la sconfitta per 2-1 della Grecia alle Isole Faroe nelle qualificazioni per Euro 2016 è avvenuta presso l’impianto di Tórsvøllur, che ne detiene circa 6.000 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.