Le frasi famose di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo parla sicuramente coi fatti, più che con le parole. E poi, se per gli appassionati di calcio è più importante il fatturato (in campo), per le ragazze è sufficiente vederlo apparire in tv. Così le frasi che possono uscire dalla sua bocca, spesso non vengono nemmeno ascoltate e passano inosservate, tanto che pure la Domenica Sportiva, per la rubrica relativa ai migliori goals di giornata, ha preferito affidarsi al solo urlo che l’asso portoghese fa uscire di gioia dopo una delle sue innumerevoli realizzazioni.

Le frasi celebri di Cristiano Ronaldo, CR7

Ti diranno che sei finito, e proprio in quel momento tu allacciati gli scarpini, entra in campo e zittisci tutti.

La mia maestra mi diceva sempre di lasciar perdere il pallone, perchè il calcio non mi avrebbe mai dato da mangiare.

Non mi basta essere il migliore del Portogallo. Voglio essere il migliore di sempre e lavoro per esserlo. Poi dipende dall’opinione di ognuno: ma quando mi ritirerò, guarderò le statistiche e voglio vedere se sono tra i più forti di sempre. Ci sarò di sicuro.

Se pensi di essere già perfetto, non lo sarai mai!

Il calcio, è solo uno sport, il più bello però.

Rosicano? Bene, vuol dire che sono davvero bravo.

Non voglio solo segnare, voglio anche regalare spettacolo.

Sia nel campo dove mi alleno, sia al Bernabeu dai il 101% di te stesso!

E’ un orgoglio avere il numero 7, sopratutto se prima ce l’aveva uno come Raul!

Alessandro (Del Piero) sei stato il mio modello, il campione che ho sempre ammirato e al quale ho fatto riferimento.

L’unico modo per eliminare la paura è affrontarla.

[Su Francesco Totti] È impressionante, è un riferimento per tutti e dimostra che l’età nel calcio non è importante. Se sta bene deve continuare, è un bene per i bambini e per tutti la sua presenza e dimostra che nel calcio non ci sono limiti.[2]

Puoi avere tutta la bravura che vuoi, ma se non ti alleni sempre duramente, non vai da nessuna parte.

Le scarpette rendono più elegante il giocatore, ma solo quello che c’è dentro lo rende più forte.

Qualsiasi cosa tu faccia falla con stile.

Voglio essere ricordato come un grande giocatore di calcio e non come un bel ragazzo.

Fin da ragazzo i miei sogni erano 3, giocare nel Manchester United, nel Real Madrid ed essere capitano del Portogallo… non c’è niente di più bello che realizzare i propri sogni ed io ci sono riuscito a soli 25 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.