La squadra omonima dell’Inter che gioca in Croazia

Per definire le due Inter si potrebbe dire che sono figli di padri diversi: infatti la compagine croata ha optato per il nome della squadra milanese solo dopo ben 5 cambi di denominazione!

Prima di chiamarsi Inter il sodalizio croato, nato nel 1929, ha assunto alla nascita il nome di NK Sava nella ex Yugoslavia, poi è passata attraverso HŠK Jelacic, NK Zaprešic e NK Jugokeramika prima della dichiarazione d’indipendenza nel 1991. Acquisì dopo la separazione la denominazione di NK Inker Zaprešic, riflettendo il nome dello sponsor, le industre di ceramica.

L’Inter Zaprešic vanta unicamente nel suo albo d’oro la Coppa di Croazia vinta nel 1992; in conseguenza però della mancata affiliazione della federazione nazionaale all’UEFA, non potè partecipare alla successiva edizione della Coppa delle Coppe. Il miglior piazzamento nel campionato nazionale è il secondo posto nel 2005. Per la compagine è poi iniziata una serie di saliscendi fra la massima categoria e la cadetteria. Nell’anno 2010 dello sotrico Triplete dell’Inter , i croati terminarono al 13° posto del torneo nazionale.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.