La discesa folle dalla Tour Eiffel in bici

Ci sono giorni in cui ti alzi al mattino e pensi di essere astronauta, un medico che ha scoperto il vaccino più importante o semplicemente l’attore di Hollywood più pagato ed amato dalle donne. Poi invece, ci sono persone che si alzano, scendono dal letto ed inforcano un veicolo a due ruote, dichiarando di voler scendere in sella ad una bicicletta dalla Tour Eiffel. Puoi pensare che si tratta di qualche pazzo o che invece il folle sei tu perchè non hai ancora progettato questa impresa.

La discesa di Pierre Labric in bicicletta dal primo livello della Torre Eiffel ebbe luogo il 2 giugno 1923. Nonostante dichiarazioni contrarie, Monsieur Labric non è da confondersi con il più famoso Pierre Labric che avrebbe poi raggiunto fama come organista, pedagogo e compositore dato che quest’ultimo aveva appena 2 anni nel 1923.

Il nostro Pierre, che invece svolgeva la professione di giornalista, diventerà in seguito sindaco del Comune di Montmartre, celebre per la Basilica del Sacro Cuore e centro della vita dei bohemien in Parigi durante la Belle Epoque. Poi, nel 1934 sarà promosso responsabile dell’introduzione della Fête des Vendanges, il famoso festival della vendemmia di Montmartre.

Non si conoscono le ragioni per cui il nostro amico volle compiere tale prodezza, anche se la prima cosa che ci possa venire in mente, seguendo le mode quotidiane ed attuali, è che si fosse trattata di una grande trovata pubblicitaria in favore del giornale per cui scriveva, il Petit Parisien. Tale quotidiano, nato nel 1876 grazie all’intuito del deputato Louis Andrieux, verrà pubblicato fino al 1944, superando le 2 milioni di copie nel primo dopoguerra.

Tornando all’impresa ciclistica, non era la prima acrobazia di Pierre. Nel 1921 fu presumibilmente il primo giornalista francese ad effettuare un salto con il paracadute, un evento che ebbe luogo presso l’aeroporto della base aerea di Villacoublay.

Da allora nessuno ripeterà più quell’impresa eroica ed anche un pò folle, mentre dal 2015 è nata la Verticale della Tour Eiffel, la scalata di corsa del monumento simbolo di Parigi e della Francia, che prevede l’ascesa dei 1665 scalini del monumento fino a raggiungere i 324 metri di altezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.