Kanouté: l’uomo di Siviglia

Impossibile dimenticare il protagonista di oggi. È stato uno dei migliori stranieri della Liga spagnola negli ultimi anni, soprattutto perché è arrivato senza troppo clamore. Si tratta di Frédéric Kanouté.

Chi era? Un attaccante maliano che iniziò la carriera sul  finire degli anni ’90 e rimasto in voga fino all’inizio di questo decennio.

Perché lo ricordiamo? Per il suo enorme successo negli anni con la magia del Siviglia, per ben sette stagioni, periodo in cui la squadra ottenne numerosi successi.

Che cosa fa ora? Si è ritirato nel 2013 in CinaCina, tra le fila del Pechino Guoan. Attualmente, e per anni, gestisce la fondazione che porta il suo nome e il cui obiettivo è aiutare i bambini in Mali.

Sapevi che?: È nato in Francia, figlio di un maliano e di una donna francese.

– Anche se ha giocato con il l’under 21 francese, ha scelto di giocare con la nazionale del Mali, dato che non trovava posto in prima squadra.

– All’età di 20 anni si è convertito all’Islam e da allora è profondamente religioso.

– Due esempi della sua forte appartenenza religiosa è che per alcune settimane ha rifiutato di mostrare la pubblicità di un sito di scommesse che sponsorizzava il Siviglia. L’altro, quando dopo aver segnato un goal al Riazor ha mostrato sotto la maglia un altro sponsor a sostegno della Palestina. Per quest’ultimo gesto ha pagato una multa di circa 3.000 euro.

– Un altro fatto curioso: quando viveva a Siviglia, ha comprato un posto per far costruire una moschea.

– Dopo un discreto passaggio al Tottenham, Kanouté è arrivato a Siviglia come scommessa di Monchi e nonostante i dubbi iniziali, è diventato uno dei migliori giocatori nella storia del club ed è considerato uno dei migliori acquisti del direttore sportivo.

– È lo straniero con il maggior numero di goal nella storia del Siviglia e il giocatore con il maggior numero di goal nella storia del club nelle competizioni europee.

– Il giornale locale lo ha nominato il miglior giocatore straniero nella storia di Siviglia.

– Fino al suo arrivo a Siviglia, il suo record di gol in una stagione è stato di 11. Nel suo secondo anno nel club andaluso ha segnato 21, nel terzo 15, nel quarto 19.

– Misura 1,93 metri.

Biografia, vincitori di medaglie, statistiche: Frédéric Oumar Kanouté è nato il 2 settembre 1977 a Sainte-Foy-les-Lyon, in Francia. Ha debuttato come professionista nel 1997 all’Olympique Lyonnais, poi è passato al West Ham nel 2000. Tre anni dopo è stato firmato dal Tottenham e nel 2005 è stato assunto dal Siviglia, dove ha trascorso sette stagioni. Quindi ha giocato per un anno con i cinesi del Guoan di Pechino. Nel suo palmares vanta due Copa del Rey, una Supercoppa spagnola, due Coppe UEFA e una Supercoppa europea, tutte con il Siviglia. Con la squadra del Mali ha giocato 39 partite e ha segnato 26 gol.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.