Juventus-Atalanta 0-1: la vittoria orobica nel 1988-89

La storia sembra ripetersi, ripercorrendo la stagione della Serie A 1988-89, quando l’Atalanta, magistralmente guidata in panchina dall’ex granata Mondonico sbancò il Comunale di Torino con un goal del centravanti Evair.

Per gli orobici quel campionato pareva magico: alla fine del girone d’andata si trovavano in piena zona Champions League ( se calcolata con le attuali regole). Se il tecnico di Rivolta d’Adda era ai primi passi nella massima serie (per lui solo l’esperienza alla Cremonese e l’anno prima a Bergamo appunto), gli “attori” in casacca nerazzurra erano onesti operai del pallone. Qualche uomo esperto, vedasi il portiere Ferron, i difensori Contratto e Barcella, conditi dalla fantasia a centrocampo di Nicolini e dello svedese Prytz mentre in attacco il brasiliano Evair svolgeva il ruolo di prima ed unica punta intorno al quale  tutto il gioco ruotava.

E se alla fine del torneo per i bianconeri di Zoff la distanza dall’Inter vincitrice sarà abissale, quarto posto a 15 punti, la Dea festeggerà il ritorno in Europa con il sesto posto, dove cercherà di ripetere le imprese della Coppa Coppe 1987-88 che videro la città ad un passo dal sogno della finalissima.

Il Tabellino del match

tabellino-juve-atalanta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.