Julio Baptista: la Bestia di Roma e Real Madrid

Oggi parleremo di un giocatore andato in pensione da poco. Ha affrontato squadre importanti nel nostro campionato e in Europa. È Julio Baptista.

Chi era? Un attaccante brasiliano che ha iniziato la sua carriera nel corso del primo decennio del duemila fino ai giorni nostri.

Perché viene ricordato ? Per il suo periodo vincente al Siviglia, al Real Madrid o al Malaga in Spagna e all’Arsenal o alla Roma in Europa, oltre che per essere stato internazionale con il Brasile.

Che ne è stato di lui ? Ha deciso di ritirarsi dopo sole due partite disputate con il club romeno del Cluj. La sua ultima squadra “seria” è stata l’Orlando City del campionato americano della MLS e infatti poche settimane fa era vicino alla firma per l’uruguaiano Peñarol. Risiede a Madrid.

Lo sapevi che? In un’intervista al quotidiano iberico Marca del 2019, Baptista ha confessato il motivo per cui che ora lo chiamano molto “Hulio”. La ragione? Un famoso video (del 2011) in cui lui e l’ineffabile Joaquín ridono del racconto di un presunto amore per il tennis.

– È una delle scoperte di Monchi, quando era direttore sportivo del Siviglia.

– La squadra di Siviglia ha pagato 3 milioni di euro per i loro servizi.

– Il Real Madrid ha pagato 25 milioni per lui due anni dopo.

– È arrivato nella squadra dei blancos contemporaneamente ad una bandiera madrilena, Sergio Ramos.

– Nel 2006 è stato ceduto in prestito all’Arsenal, in un’operazione in cui José Antonio Reyes è andato nella direzione opposta.

– La Roma lo acquistò per 12 milioni di euro nel 2008, mentre il Malaga sborsò appena 2,5 milioni tre anni dopo.

– In maglia giallorossa rimarrà per un triennio, fino al gennaio 2011, con un bilancio per nulla esaltante per un bomber: 57 presenze e 12 reti in campionato, mentre sole 5 apparizioni nelle coppe europee con 2 reti.

– Con il Brasile ha giocato la Coppa del Mondo 2010.

– Uno dei migliori gol della sua carriera è stato in un Getafe 3-2 del Málaga, dal Cile al 91 ° minuto. Era il suo compleanno, nel 2011.

– Misura 1,85 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Júlio César Clemente Baptista è nato il 1 ottobre 1981 a San Paolo, in Brasile. Ha fatto il suo debutto professionale nel 2000 per il Sao Paulo FC. Nel 2003 è stato acquistato dal Siviglia e due anni dopo è andato al Real Madrid. Nella stagione 2006/2007 ha giocato in prestito all’Arsenal. Nel 2008 è passato alla Roma e nel 2011 è arrivato al Málaga. Nel 2013 è tornato in Brasile per giocare nel Cruzeiro. Nel 2016 approda all’Orlando City, la sua ultima esperienza da giocatore professionista. Nel suo record ha un campionato spagnolo con il Real Madrid e due Brasileiro con il Cruzeiro. Con il Brasile ha giocato 47 partite e ha segnato 5 gol e vinto due Coppe America e due Confederations Cup.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.