Italia-Ungheria 1938: tabellino, video, formazioni

Parigi 1938: Vittorio Pozzo entra nella storia per essere il primo allenatore a vincere per due volte consecutive la Coppa del Mondo di calcio: non ci è ancora riuscito nessuno a distanza di quasi 90 anni. e questo rimane un’impresa, per un’epoca in cui la carriera di un calciatore poteva durare al massimo 10 anni, fra infortuni e guerre che ne interrompevano il percorso.

Ma soprattutto era la difficoltà di andare sempre a pescare i talenti migliori, riuscendo a cercare anche quegli italiani che lo erano di fatto, figli di discendenti che avevano lasciato il nostro paese in cerca di fortuna.

Eppure quel secondo trionfò non arrivò con il consenso generale del tifo italico, colpa del legame a volte anche stretto con il regime fascista. Ma quando la storia non ha mai abbracciato calcio e politica? Ai posteri l’ardua sentenza.

Italia-Ungheria 1938: formazioni iniziali

Italia-Ungheria 1938: tabellino

Parigi, 19 giugno 1938, stadio Colombes
Italia-Ungheria 4-2 (3-1)
Italia: A. Olivieri; Foni, Rava; Serantoni, Andreolo, Locatelli; Biavati, Meazza (C), Piola, Ferrari, Colaussi. Ct: Vittorio Pozzo.
Ungheria: Szabó; Polgar, Biró; Szalay, Szücs, Lázar; Sas, Vincze, Sarosi i (C), Zsengeller, Titkos. Ct: Karoly Dietz.
Arbitro: Georges Capdeville (Francia).
Marcatori: 5’ Colaussi (i), 7’ Titkos (U), 16’ Piola (I), 35’ Colaussi (I), 70’ Sarosi I (U), 82’ Piola (I).

Italia-Ungheria 1938: video

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.