Inter-Juventus 4-0 1984: storia, tabellino, video

Erano i mitici Anni 80 e Milano era ancora capitale morale d’Italia ( fino a che non venne scoperchiato il Vaso Pandora) ed era una Milano da bere come recitava un notissimo spot pubblicitario. Solo nel calcio il capoluogo lombardo non mieteva successi, con un Milan alle prese con fallimenti, scandali scommesse e fughe improvvise mentre per la parte nerazzurra il ruolo di antagonista della Juventus era stato preso dalla Roma di Dino Viola.

Ma venne il giorno della disfida e della vendetta tremenda che l’Inter ebbe contro i rivali bianconeri. Campioni d’Italia in carica a cui avevano aggiunto la Coppa delle Coppe, in una perfetta giornata di novembre ci fu il modo per stravolgere i valori in campo. Però nemmeno quel successo portò bene ai nerazzurri, dato che al termine di quel campionato fu il Verona a prendersi lo scudetto mentre al secondo posto arrivò il Torino. Solo terza l’Inter, ancora una volta lontana dai sogni di gloria.

E per la Juve? Un misero sesto posto, fuori anche dalla zona Uefa ma vincitrice della Coppa dei Campioni nella tragica notte dell’Heysel.

Inter-Juventus 4-0 1984: tabellino

Milano – Stadio Giuseppe Meazza, Domenica 11 novembre 1984, ore 14.30

INTER-JUVENTUS 4-0

MARCATORI: Rummenigge K. 12, Ferri R. 32, Collovati 75, Rummenigge K. 88

INTER: Zenga, Bergomi, Mandorlini, Baresi G., Collovati, Ferri R. (Pasinato 84), Sabato, Marini, Altobelli, Brady, Rummenigge K. – Allenatore Castagner

JUVENTUS: Tacconi, Tardelli, Cabrini, Bonini, Favero, Scirea, Briaschi, Vignola (Limido 68), Rossi P. (Koetting 21), Platini, Prandelli – Allenatore Trapattoni

ARBITRO: Longhi

Ammonizioni: Marini

Inter-Juventus 4-0 1984: video

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.