Ineta Radevica, l’atleta che posò nuda per Playboy

Quando si diventa atleta professionista, il primo pensiero è quello di diventare famosi per le  prestazioni ed i successi conseguiti nell’espressione delle proprie abilità, qualunque sia lo sport. Poi, se oltre al successo, arriva la popolarità, beh., oggi è normale cercare strappare qualche altro ingaggio e soldino in più, anche magari spogliandosi e mostrandosi come mamma ti ha fatto. Questo è quello che è successo a Ineta Radevica.

Chi era ? Una saltatrice in lungo e triplo che arrivava dalla Lettonia, e che è rimasta sulla cresta dell’onda nel corso del primo decennio del Duemila, fino a metà di questo decennio circa.

Perché ci si ricorda di lei? Per essere seconda ai Mondiali di atletica leggera,  campionessa europea nel lungo ed aver posato nuda per la rivista Playboy nel 2004.

Che fine ha fatto? Si è ritirata dopo i giochi olimpici del 2012. Attualmente lavora come commentatrice nel suo paese ed è presidente della Federazione lettone di atletica leggera.

Lo sapevi che? Si è formata a livello di istruzione negli Stati Uniti, in particolare all’Università del Nebraska.

– Il suo miglior risultato nel salto in lungo è 6.92 mentre nel salto triplo ha stabilito la misura di 14,12.

– Tre volte è stata scelta come atleta lettone dell’anno.

– Ai Giochi di Londra 2012 è rimasta ad un centimetro dalla medaglia di bronzo.

– A Londra 2012 fu portabandiera nella cerimonia di apertura.

– Dopo l’appuntamento olimpico, i test antidoping svelarono che era risultata positiva in seguito ad assunzione di oxandrolone, diffuso steroide anabolizzante sintetico.

– Quell’edizione del salto in lungo fu assai negativa per l’immagine dell’atletica leggera: la Radevica fu la terza finalista olimpica del salto in lungo di Londra 2012 ad essere squalificata, dopo la russa Nazarova e la bielorussa Myronchyk-Ivanova mentre la concorrente turca Melis non fu neppure ammessa a gareggiare per lo stesso motivo.

Posato nuda per Playboy in un’edizione speciale della rivista in vista delle Olimpiadi di Atene 2004.

– Dopo quelle foto, affermò che era decisamente interessata a diventare modella quando si sarebbe ritirata dalle piste di atletica, ma i suoi piani non si sono affatto verificato.

– È sposata con il giocatore di hockey su ghiaccio russo Petr Schastlivy.

– Ha tre figli.

– E’ alta 1,78 metri.

Biografia, palmares, statistica: Ineta Radevica è nata il 13 luglio 1981 a Kraslava, in Lettonia. Ha debuttato come professionista nel 2000 e si è ritirata nel 2012. Nel suo curriculum ha un argento mondiale (Daegu 2011) e un oro europeo (Barcellona 2010) nel salto in lungo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.