Il primo capitano della Scozia in un match internazionale: Robert Gardner

E’ sempre appassionante raccontare la storia dei pionieri dello sport, ed oggi è uno di quei momenti dedicati agli albori. Il protagonista di oggi è uno dei primi portieri di calcio della storia e il primo a giocare come capitano in una partita. È Robert Gardner.

Robert Gardner nacque a Glasgow, in Scozia, il 31 marzo 1847. È noto che era uno dei membri originali del mitico Queen’s Park FC, una delle compagini più vincenti della storia primitiva del pallone e che ha iniziato a giocare davanti, come attaccante, per poi mitigare le pretese e passare nella posizione del portiere, nel 1872.

Come portiere del Queen’s Park, Gardner faceva parte della formazione scozzese nella prima partita della storia del calcio nazionale, che contrappose gli scozzesi a Glasgow contro l’Inghilterra.

Quel giorno Gardner capitanò la Scozia, rendendolo di fatto il primo portiere a fare la storia, così come il primo capitano di una squadra internazionale, un onore che condivise con l’inglese Cuthbert Ottaway. La partita finì con un mesto 0-0, noioso come raccontano le cronache dell’epoca.

È interessante notare che Gardner iniziò il match, fino all’inizio del secondo tempo, come attaccante, dopo aver scambiato la posizione con Robert Smith. Poi, presi i guantoni, terminò la partita come portiere.

Leggi anche  La prima partita della storia del calcio finì con un noioso 0-0

Ha continuato come portiere della Scozia fino al 1878, anche se perse la fascia di capitano nel 1874, perché aveva lasciato il Queen’s Park per il Clydesdale e i suoi compagni di squadra non accettarono il fatto che un capitano non appartenesse alla compagine londinese.

Per curiosità, Gardner, che aveva la barba lunga, era solito accendere e fumare la pipa nei periodi di incontro in cui i suoi compagni erano in attacco e dunque latitava lo sforzo.

Prima di ritirarsi, Gardner fu anche arbitro (diresse, in particolare, il primo match internazionale tra Scozia e Galles nel 1876) e fu uno dei fondatori della FA scozzese, essendo presidente della federazione tra il 1877 e il 1878.

Sposato con tre figli, morì a 40 anni, il 28 febbraio 1887.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.