Il Grande Wrestling sabato 21 maggio a Bergamo

La ICW presenta il ventiquattresimo capitolo della serie Fight Forever, con diverse sfide titolate e un ospite inglese.

Un padrino, un lupo, un vichingo e un pirata entrano in un palazzetto. Non si tratta dell’inizio di una barzelletta, bensì di ciò che accadrà sabato sera quando il pittoresco universo del wrestling italiano farà tappa al Centro Sportivo Comunale di San Paolo d’Argon (Bergamo) per la ventiquattresima edizione di Fight Forever, la premiata serie in cui la Italian Championship Wrestling (ICW) mette in scena i suoi incontri migliori.

Sport-spettacolo per eccellenza noto in Italia grazie ai mostri sacri che hanno segnato la cultura pop (Hulk Hogan, The Rock, John Cena), il wrestling coniuga l’atletismo necessario per sostenere gli incontri con la teatralità di memorabili personaggi sopra le righe, protagonisti di trame che mirano ad appassionare gli spettatori e che si concludono inevitabilmente con degli scontri sul ring. La ICW è attiva da vent’anni nello sviluppo di un movimento italiano, attraverso la formazione dei lottatori (spesso invitati a esibirsi su palcoscenici internazionali, come recentemente accaduto a Francesco Akira, ventiduenne bergamasco diventato una superstar in Giappone) e l’organizzazione di spettacoli (è la terza realtà in Europa per quantità di eventi realizzati annualmente).

I match in programma sono sette, quattro dei quali avranno in palio alcune delle prestigiose cinture della lega. L’incontro principale della serata vedrà il ritorno in azione della Casta, la fazione dei veterani ICW (tra cui il bergamasco Kobra e l’attuale Campione Italiano Alessandro Corleone) che si è riunita un mese fa con l’obiettivo di porre fine al regno del terrore di Trevis Montana e dei Rebel Souls, che ormai da mesi spadroneggiano sul ring della promotion, tra cinture rubate e infortuni procurati ai beniamini del pubblico. Il primo passo della Casta sarà un assalto ai Titoli Italiani di Coppia, in possesso dei Rebel Souls da marzo.
Un altro importante match titolato sarà quello valevole per l’alloro rappresentativo del brand Fight Forever, che verrà difeso in un vero e proprio derby orobico tra il bergamasco Dennis, campione in carica, e il trevigliese Psycho Mike, che ha da poco celebrato i vent’anni di carriera.
Infine, non si può non parlare di Connor Mills: il ventitreenne inglese, gigante del wrestling europeo, tornerà infatti in ICW per affrontare il pluricampione italiano Nico Inverardi in un match inedito che promette scintille.

“Fight Forever 24 sarà un punto di svolta per le dinamiche interne della ICW, – dichiara il Presidente Emilio Bernocchi – il ritorno della Casta sembra essere il contraltare perfetto al dilagare di Trevis Montana e dei Rebel Souls; cinque veterani che si riuniscono a dispetto dei reciproci astii per difendere la ICW dal gruppo di lottatori provenienti dall’esterno. Inoltre, la presenza di Connor Mills è come sempre un incentivo per tutti noi a dare il meglio per dimostrare che il wrestling italiano non ha davvero nulla da invidiare a quello che viene proposto in nazioni in cui questa disciplina ha toccato vette di popolarità da noi ancora sconosciute. L’invito è, naturalmente, di venire a scoprire in prima persona ciò che siamo capaci di fare”.

La campana d’inizio suonerà alle ore 20 questo sabato 21 maggio al Centro Sportivo Comunale di San Paolo d’Argon (BG), in via Bartolomeo Colleoni 3. I biglietti per la serata hanno il costo di 12 € gli interi e 8 € i ridotti (per ragazzi fino a 12 anni), e sono prenotabili scrivendo a [email protected] o contattando il 335-1208244 (anche via WhatsApp). Per accedere sarà necessaria la mascherina di tipo FFP2. Per maggiori informazioni è disponibile il sito ufficiale della ICW all’indirizzo www.wrestlingitaliano.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.