Il cestista NBA dalle ginocchia di cristallo: Shareef Abdur-Rahim

Aveva un nome giocatore esotico per essere  un giocatore di basket professionistico della NBA: stiamo parlando di Shareef Abdur-Rahim.

Chi era Shareef Abdur-Rahim? E’ stato un grande realizzatore del basket americano dalla metà degli anni ’90 alla fine dell’ultimo decennio.

Perché viene ricordato ? Per essere stato uno dei giocatori più importanti della sua epoca, una delle prime stelle della franchigia dei Grizzlies (quando giocavano a Vancouver), protagonista della squadra canadese prima che il club rientrasse negli States, nonchè oro olimpico con gli Stati Uniti a Sidney 2000.

Che fine ha fatto? Si è ritirato nel 2008 con i Sacramento Kings. Attualmente è il direttore della NBA G League, ovvero la lega di sviluppo NBA (dove giocano, usando il termine del calcio, le giovani promesse delle squadre NBA). Inoltre, gestisce una fondazione ad Atlanta per aiutare i bambini a rischio di esclusione.

Lo sapevi che? È il secondo di una famiglia di 12 fratelli.

– I suoi genitori e lui stesso sono devoti musulmani.

– Il suo nome significa “nobile” mentre i suoi cognomi, “servo dei più misericordiosi”.

– E’ stato scelto terzo del draft del 1996, dietro a Allen Iverson e Marcus Camby e davanti a giocatori come Stephon Marbury, Kobe Bryant e Steve Nash.

– E’ apparso in un episodio del “Jamie Foxx Show” e gli sarebbe piaciuto iniziare la carriera di attore una volta uscito dai parquets.

-I suoi fratelli Muhammad and Amir hanno giocato a basket al college, rispettivamente presso la University of Detroit ed il Southeastern Louisiana.

– È uno dei giocatori fra quelli che hanno disputato il maggior numero di partite della stagione regolare senza essere mai riuscito ad aggiudicarsi un anello NBA. Disputò i playoff soltanto nel suo ultimo anno da giocatore, quando con la maglia dei Sacramento Kings venne eliminato al primo turno dai San Antonio Spurs.

– Entrato nell’operazione che condusse Pau Gasol, scelto da Atlanta nel draft del 2001, ai Grizzlies. Abdur-Rahim fece invece il percorso contrario.

– Il suo ritiro è stato accelerato a causa dei continui dolori alle ginocchia, specialmente al destro, dovuto all’artrite.

– Era nella squadra statunitense che vinse l’oro ai Giochi di Sydney del 2000.

– Nel mondo del basket è stato conosciuto ed identificato con il nick di “Reef”.

– Media in carriera: 15 punti, 6.2 rimbalzi e 2,1 assist in 11 stagioni complessive.

– Alto 2,06 metri per 111 chili.

Biografia, palmares, statistiche: Shareef Abdur-Rahim è nato l’11 dicembre 1976 a Marietta, in Georgia. Ha debuttato come professionista nel 1996 con i Vancouver Grizzlies. Nel 2001 è approdato agli Atlanta Hawks e nel 2004 a Portland. L’anno seguente andò a Sacramento, dove si ritirò nel 2008. Nel biennio 2008/10 svolge il ruolo di assistant coach con i Kings. Poi, è stato General Manager dei Reno Bighorns durante la stagione 2013\14.

Ecco un video tributo ad Abdur-Rahim:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.