Howard Webb: il primo arbitro a far doppietta Champions-Mondiali

Dei tanti arbitri internazionali che hanno lasciato il segno sul campo da calcio per merito anche della loro caratteristica postura ed andatura, ce ne sono alcuni che possono dire di aver visto la loro storia finita bene, anche quando la prestazione è stata terribile. Il protagonista in questione è Howard Webb.

Chi era? Un arbitro inglese del primo decennio del Duemila.

Perché viene ricordato? Per essere stato considerato il miglior arbitro del mondo una decina di anni fa (dalla FIFA) e per aver diretto la finale dei Mondiali 2010, in cui la Spagna ha sconfitto l’Olanda grazie al gol di Iniesta, così come la finale di Champions League vinta dall’Inter a Madrid contro il Bayern Monaco.

Cosa fa adesso? Ha smesso nel 2014. Dopo essersi ritirato, è tornato al suo incarico come ufficiale nella polizia del South Yorkshire, in Inghilterra.

Lo sapevi che? Anche suo padre era un arbitro.

– Nel 1993 è entrato a far parte della polizia del South Yorkshire, ma nel 2008 decise di mettersi in aspettativa per concentrarsi sulla direzione di gara.

– È stato il primo arbitro a fischiare nello stesso anno una finale di Champions League e una finale di Coppa del Mondo.

– La finale del 2010 è stata una sfida per lui. La partita molto dura gli ha fece battere il record di cartellini gialli in una finale di Coppa del Mondo: 14, inclusa una doppia ammonizione per il difensore olandese Heitinga.

– Iniesta lo rimproverò per non aver espulso Nigel de Jong per il suo terribile calcio al petto di Xabi Alonso. Webb in seguito ha ammesso di non aver potuto vedere l’azione e che se lo avesse fatto, avrebbe estratto un rosso diretto.

– Gli olandesi, dal canto loro, sono stati molto critici nei confronti di Webb per non aver assegnato un corner in loro favore poco prima del gol decisivo di Andrés Iniesta.

– La FIFA, attraverso il suo allora presidente Sepp Blatter, ha elogiato l’arbitraggio di Webb, che ha ricevuto anche il sostegno di diversi direttori di gara, che hanno evidenziato le difficili condizioni della partita.

– Dopo aver terminato la carriera, rivelò di essersi accorto durante il match all’Old Trafford nel 2009,di aver commesso un grave errore nell’assegnare un rigore al Manchester United, dotto di due reti contro il Tottenham. Confessò di aver sperato che Cristiano Ronaldo sbagliasse il penalty ma così non fu. I Red Devils vinceranno in rimonta per 5-2.

– È un fan del Rotherham United.

-Il 17 marzo 2012 mentre dirigeva il match  di FA Cup tra Tottenham e Bolton, Fabrice Muamba fu vittima di un arresto cardiaco. L’arbitro decise di fischiare anticipatamente la fine del match, in segno di rispetto per il giocatore ( che poi fortunatamente si salvò) ed in considerazione dell’atmosfera che gli altri atleti stavano vivendo.

– Ha tre figli con la sua ex moglie. Attualmente ha una relazione con l’arbitro tedesco Bibiana Steinhaus, che, curiosamente, è anch’essa un agente di polizia.

– E’ alto ben 1,88 metri.

Biografia, riconoscimenti, statistiche: Howard Melton Webb è nato il 14 luglio 1971 a Rotherham, nel Regno Unito. Ha esordito come assistente in Premier League nel 1998. Ha esordito professionalmente nel 2005. Nel 2014 si è ritirato.

Howard Webb: i momenti migliori

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.