Gli argentini vincitori della Champions League

Fin da quando è stata creata la Coppa dei Campioni, oggi trasformata in una sorta di trofeo continentale per top clubs e nota la pubblico come Champions League, i calciatori provenienti dall’Argentina hanno sempre rivestito un ruolo importante nelle squadre vincitrici. Il rammarico, che non potrà che essere eterno, è che il numero uno al mondo, al secolo Diego Armando Maradona, mai potrà fregiarsi di questo ambito successo, avendo avuto poche e sfortunate partecipazioni nella massima competizione, appena due, entrambe con il Napoli.

Dalla prima all’ultima edizione (2020), 19 argentini sono stati protagonisti in misura maggiore o minore nella conquista del trofeo delle Grandi Orecchie. A partire da Alfredo Di Stéfano, quando il torneo si chiamava Coppa dei Campioni, ad Ángel Di María nell’era della Champions League, ci sono nomi, storie e ricordi legati alle vittorie di club spagnoli e italiani, ad eccezione di Carlos Tevez che trionfò in Inghilterra vestendo la maglia del Manchester United.

Tra le curiosità spiccano i titoli dei fratelli Milito (Diego nel 2010 e Gabriel l’anno successivo con il Barcellona) e l’unico minuto giocato da Maxi López (in semifinale contro il Milan) a segnare il suo nome tra i campioni del 2006. Fernando Redondo è l’unico argentino ad aver vinto il trofeo con due squadre diverse.

Elenco completo

Alfredo Di Stéfano – Real Madrid: 1956, 1957, 1958, 1959 y 1960

Héctor Rial – Real Madrid: 1956, 1957, 1958, 1959 y 1960

Roque Olsen – Real Madrid: 1957

Rogelio Domínguez – Real Madrid: 1958, 1959 y 1960

Juan Pablo Sorín – Juventus: 1996

Fernando Redondo – Real Madrid: 1998 e 2000 / Milan: 2003

Albano Bizarri – Real Madrid: 2000

Santiago Solari – Real Madrid: 2002

José Chamot – Milan: 2003

Lionel Messi – Barcelona: 2006, 2009, 2011 e 2015

Maxi López – Barcelona: 2006

Carlos Tevez – Manchester United: 2008

Javier Zanetti – Internazionale: 2010

Walter Samuel – Internazionale: 2010

Esteban Cambiasso – Internazionale: 2010

Diego Milito – Internazionale: 2010

Gabriel Milito – Barcelona: 2011

Javier Mascherano – Barcelona: 2011 e 2015

Ángel Di María – Real Madrid: 2014

Oltre a questi giocatori, due allenatori argentini salirono ai vertici del calcio europeo per club: Luis Carniglia (Real Madrid, 1958 e 1959) e Helenio Herrera (Internazionale, 1964 e 1965).
Inoltre, merita una citazione Leandro Grimi, entrato (ma senza essere mai sceso in campo nel torneo europeo) nella rosa del campione del Milan nel 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.