Giro d’Italia: albo d’oro della maglia bianca dei giovani

La maglia bianca è la maglia che viene indossata dal leader della speciale classifica riservata ai giovani del Giro d’Italia. Introdotta per la priva volta nella corsa a tappe italiane nel 1976, è rimasta fino al 1994 e poi successivamente, è stata ripristinata nel 2007.

La graduatoria a tempi è riservata ogni anno ai soli ciclisti che non hanno ancora compiuto il venticinquesimo anno di età il 1º gennaio dell’anno in corso.

Anche al Tour de France il vincitore della classifica dei giovani viene premiato con la maglia bianca mentre alla Vuelta a España indica, a partire dal 2002, il leader della classifica combinata, la graduatoria che tiene conto, sommandoli, dei piazzamenti nelle altre tre classifiche (generale, a punti e scalatori).

Altre maglie bianche vengono assegnate all’Eneco Tour (classifica generale), alla Parigi-Nizza (classifica giovani), alla Tirreno-Adriatico (classifica giovani), alla Volta Ciclista a Catalunya (classifica degli sprint), alla Vuelta al País Vasco (classifica a punti), al Tour de Romandie (classifica giovani), al Critérium du Dauphiné (classifica giovani), al Tour of Beijing (classifica giovani), e, in campo femminile, al Giro Rosa (classifica giovani).

Finora, nelle circa 30 edizioni della corsa in cui è stata assegnata, due volte  il vincitore della classifica finale è stato anche colui che ha vinto la classifica dei giovani. Entrambe le volte si è trattato di un corridore straniero: Berzin (1994) ed il colombiano Nairo Quintana nel 2014.

Visentini, Chioccioli e Tonkov sono invece stati coloro che hanno poi vinto nel corso della loro carriera il Giro d’Italia.

Anno Corridore Squadra Tempo
1976 Italia Alfio Vandi Magniflex-Torpado 120h02’22”
1977 Italia Mario Beccia Sanson 107h40’04”
1978 Italia Roberto Visentini Vibor 101h50’17”
1979 Italia Silvano Contini Bianchi-Faema 89h36’51”
1980 Svezia Tommy Prim Bianchi-Piaggio 112h16’13”
1981 Italia Giuseppe Faraca Hoonved-Bottecchia 105h05’30”
1982 Italia Marco Groppo Metauro Mobili-Pinarello 105h05’29”
1983 Italia Franco Chioccioli Vivi-Benotto 101h00’52”
1984 Francia Charly Mottet Renault-Elf 99h02’11”
1985 Italia Alberto Volpi Sammontana-Bianchi 105h57’22”
1986 Italia Marco Giovannetti Gis Gelati-Oece 102h41’58”
1987 Italia Roberto Conti Selca-Conti 106h00’33”
1988 Italia Stefano Tomasini Fanini-Seven Up 93h45’57”
1989 URSS Volodymyr Pulnikov Alfa Lum-STM 93h40’06”
1990 URSS Volodymyr Pulnikov Alfa Lum 92h03’23”
1991 Italia Massimiliano Lelli Ariostea 99h42’39”
1992 Russia Pavel Tonkov Lampre-Colnago 103h53’23”
1993 Russia Pavel Tonkov Lampre-Colnago 98h16’55”
1994 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan 98h09’44”
1995-06 non assegnata
2007 Lussemburgo Andy Schleck Team CSC 93h01’34”
2008 Italia Riccardo Riccò Saunier Duval-Scott 89h58’46”
2009 Belgio Kevin Seeldraeyers Quick Step 86h19’26”
2010 Australia Richie Porte Team Saxo Bank 87h51’23”
2011 Rep. Ceca Roman Kreuziger Pro Team Astana 84h16’42”
2012 Colombia Rigoberto Urán Sky Procycling 91h44’59”
2013 Colombia Carlos Alberto Betancur AG2R La Mondiale 85h00’56”
2014 Colombia Nairo Quintana Movistar Team 88h14’32”
2015 Italia Fabio Aru Astana Pro Team 88h24’18”
2016 Lussemburgo Bob Jungels Etixx-Quick Step 86h41’20”
2017 Lussemburgo Bob Jungels Quick-Step Floors 90h41’58”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.