Frasi famose di Vettel (in italiano)

Sebastian Vettel è un campione di formula 1, perchè chi vince 4 campionati mondiali e per di più in fila, non può che esserlo pienamente considerato. Peccato poi l’esperienza alla Ferrari che non ha portato bene, come accadde qualche anno prima ad un suo connazionale, lo sfortunato Michael Schumacher. 

Ma non ciò non intacca le prodezze compiute dal teutonico nella sua ultradecennale carriera al volante dei bolidi del Circus.

Frasi famose di Vettel 

Quando ero più giovane volevo diventare un cantante perché il mio mito era Michael Jackson, copiavo le sue mosse di ballo, quando faceva il moonwalk con le gambe… I miei genitori ridevano e ora capisco perché! Ho capito che cantare non era la mia abilità migliore…

Non ho paura di Webber. Se ricordo bene, un paio di anni fa è caduto dalla bici, e ha una gamba un po’ instabile, dunque potrei sempre scappare via. E poi, sono più giovane: avrei delle buone chance

Ricordo benissimo il mio primo test in F1. Tornai ai box dopo 5 giri e dissi: ‘Ok, ragazzi, sto bene. Sono in pieno controllo’… ma ero completamente perso…

Schumacher mi premiò per un successo nei kart e mi emozionai. Ma ricordo soprattutto l’acqua che presi con papà per andare a vederlo a una chicane di Hockenheim. Passò con la sua Benetton gialla e non si vedeva un tubo: andava piano, ma fu un momento speciale

(Dopo aver vinto il Gran Premio della Malesia 2015) È stata un’emozione grandissima. Ho vinto tante gare, ma la prima con la Ferrari è molto, molto speciale. Domenica notte ho voluto festeggiare coi meccanici e ho detto loro: grazie mille, ma io voglio essere uno di voi. Né più né meno. Io sono parte della squadra e anche se in pista sono da solo, so che in realtà non lo sono mai. Perché sono sempre con voi. Vi voglio ringraziare per avermi dato una bella macchina e penso, anzi so, che vivremo ancora grandi momenti assieme.

(Dopo essere stato fischiato a Monza e Singapore, stagione 2013). A livello personale è stato molto difficile per me essere fischiato senza aver fatto nulla di sbagliato: superare questo, dare la giusta risposta in pista e alla fine essere accettato mi rende molto orgoglioso.

Ci sono certe cose che si possono ottenere con il denaro, ma alla fine della giornata non sono le cose che ti rendono felice. Sono le piccole cose che riempiono la vita

Quando vedi arrivare una curva e ti rendi conto di viaggiare a 250 km/h, ti chiedi come fai a essere così stupido da affrontarla a quella velocità. Ma quando sei in macchina non ci devi minimamente pensare

Ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta YES! Grazie ragazzi. Qui a casa loro. Ha Ha Ha Ha grazie, grazie mille. Grande macchina, grande lavoro, tutta la squadra, grande strategia. Thank you, thanks. Woo hoo hoo. Adesso portiamo la bandiera inglese a Maranello, dai!

Non ho il minimo problema ad ammettere gli errori, ma credo che per una determinata parte della stagione non abbiamo avuto la velocità per essere dove volevamo essere, poi ci sono state circostanze sfavorevoli, ma non credo alla buona o cattiva sorte. Ci saranno tante componenti da analizzare in inverno, incluso il sottoscritto.

Alonso è uno dei migliori piloti che ci sono attualmente in Formula 1 e che la Formula 1 abbia mai avuto.

Vengo da una famiglia modesta. Mia papà è un carpentiere, aggiusta i tetti, ma ci è sempre piaciuto gareggiare assieme.

Quando ci sono le qualifiche, siamo tutti molto eccitati. Dobbiamo dare il massimo che abbiamo e ottenere il massimo dalla macchina in un solo giro. È una corsa sfrenata, e mi piace un sacco.

La bandiera a scacchi è soltanto un bastone di legno con un pezzo di stoffa legato attorno. È una cosa insignificante, ma il momento in cui la vedi al traguardo è meraviglioso.

I miei eroi d’infanzia sono stati i tre Michael: Michael Schumacher, Michael Jordan e Michael Jackson. Da piccolo volevo diventare come Michael Jackson. È stato terribile rendersi conto che ero completamente stonato….

Tutte queste persone che dicono che diventerò campione del mondo non mi rendono più veloce. Devi credere in te stesso per riuscirci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.