Francia 98: ancora tu qua?

Con il ritiro di Samuel Eto’o, un altro dei giocatori che erano presenti a  Francia ’98 ha lasciato l’attività professionistica. ma chi ancora oggi, a distanza di 21 anni, sta calcando i verdi prati in qualunque parte del mondo? Gigi Buffon era nella squadra italiana, nella rosa dei 22 a disposizione di Cesare Maldini, ma in realtà non ha mai giocato, essendo ancora un imberbe ragazzino in quella fase della sua carriera, alle spalle di Peruzzi e Pagliuca.

Al momento, novembre 2019, vi sono ancora sette giocatori che erano nella squadra del loro paese per i Mondiali del 1998 e stanno ancora giocando.

 

In primo luogo, il centrocampista difensivo brasiliano ed ex capitano Emerson (Ferreira da Rosa), meglio noto in Italia come Il Puma, ex di Roma, Juventus e Milan, che ha attualmente 43 anni, è elencato nella lista dei giocatori della squadra americana del Miami Dade FC. È anche inserito con il ruolo di dirigente del club. Nel 1998, Emerson ha giocato il quarto di finale contro la Danimarca e la semifinale contro i Paesi Bassi.

Un altro 43enne che gioca ancora è Joseph N’Do, un centrocampista offensivo che ha iniziato tutte e tre le partite del girone iniziale per il Camerun (affrontando anche l’Italia) nel 1998. Ora è il giocatore/ allenatore degli Achill Rovers nella Mayo League dell’Irlanda. N’Do ha trascorso più di 15 anni in Irlanda come un giocatore.

Lee Dong-guk , un attaccante sudcoreano che ha disputato una partita nel girone contro l’Olanda, sta ancora giocando in K-League a 40 anni. Ha collezionato 18 presenze nella compagine del Jeonbuk Hyundai Motors in questa stagione, segnando quattro reti. Il difensore dell’Arabia Saudita Hussein Abdulghani è stato inserito nella squadra del suo paese nel 1998, ma non ha mai giocato in Francia. Adesso ha 42 anni, attualmente gioca ed è il capitanodell’Al-Ahli nella Pro League saudita.

Il Giappone ha fatto il suo debutto storico in Coppa del Mondo nel 1998 e tre membri della loro squadra devono ancora appendere le scarpe. L’attaccante Masashi Nakayama ha iniziato tutte e tre le partite del girone e ha segnato il primo gol in Coppa del Mondo del suo paese, contro la Giamaica. Ora lo possiamo ancora leggere come giocatore per Azul Claro Numazu nella J3 League, che include anche il centrocampista del 1998 Teruyoshi Ito. Ito ora ha 43 anni, mentre il 39enne Shinji Ono , che ha sfidato la Giamaica, ora gioca per l’FC Ryuku nella J2 League.

Nakayama ha compiuto 52 anni il 23 settembre 2019, ed è di gran lunga il giocatore attivo più anziano di sempre ad aver partecipato a i Mondiali del 1998. Ha anche la particolarità di essere l’unico giocatore dell’album ufficiale di Panini che deve ancora ritirarsi. Tra l’altro, in patria è noto anche per una sua compara nel celebre manga giapponese Hungry Heart (la squadra del cuore) nell’episodio 24 intitolato “Arriva il mito”.

Anche Kazu Miura, che abbiamo visto in Italia nella stagione 1994/95 vestire la maglia del Genoa ed andare in goal nel derby della Lanterna contro la Sampdoria (divenendo il primo calciatore giapponese ad aver giocato e segnato in Italia), sta ancora giocando a 52 anni, per la compagine dello Yokohama FC della J2 League. Miura è stato il giocatore chiave della campagna di qualificazione del Giappone per il 1998, segnando 14 gol, ma venne incredibilmente escluso dall’allenatore Takeshi Okada, il quale affermò all’epoca di non poter immaginare un ruolo per lui nemmeno come sostituto. Miura fu altrettanto vitale nelle qualificazioni per USA 94 e quasi sicuramente sarebbe stato in squadra, ma il Giappone non riuscì a qualificarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.